PersonaggiPrimo Piano

Shrek compie 20 anni: come è nato il personaggio più famoso della DreamWorks

La storia dell'orco che continua ad appassionare grandi e piccini

Oggi compie venti anni uno dei più noti capolavori della DreamWorks. Stiamo parlando del tanto amato film di animazione “Shrek“. Questo personaggio, insieme ai coprotagonisti Fiona e Ciuchino continuano a regalarci risate e emozioni da due decenni. Sembra essere passato meno tempo dall’uscita di questa pietra miliare targata DWA, probabilmente poiché per tutti questi anni ha continuato ad accompagnare grandi e piccini.

Vi siete mai chiesti quando e come sia nata la storia di Shrek? La pellicola di animazione è liberamente ispirata all’omonimo libro illustrato per bambini di William Steig. Il racconto, uscito nel 1990, riuscì immediatamente a conquistare Steven Spielberg. Il regista acquistò l’anno successivo i diritti cinematografici, ma per qualche tempo non se ne fece più nulla. Nel 2001 finalmente vide la luce “Shrek” e fu un successo incredibile.

La magia di Shrek tra risate e commozione

Il film d’animazione non fu più creato e diretto da Spielberg. Il suo posto fu infatti affidato al noto Jeffrey Katzenberg. A lui si deve senz’altro l’andamento della fabula adatta sia ai più piccoli che agli adulti e la lieve presa in giro del classico topos del “film per bambini”. All’interno della pellicola è possibile individuare delle tematiche che fanno senz’altro riflettere il pubblico. In Shrek è presente un elogio alla bellezza dell’animo e non a quella fisica, una visione di amicizia pura, forte e in grado di cambiare l’altro.

Renato Cecchetto, Nanni Baldini e Selvaggia Quattrini doppiarono egregiamente (in ordine) Shrek, Ciuchino e Fiona e tutti sono ancora affezionati alle loro performance.
Shrek riuscì a vincere il premio Oscar come miglior film d’animazione, lasciando al secondo posto l’altrettanto amato Monsters & Co. L’incasso del film ha nel corso degli anni superato largamente i 60 milioni destinati alla sua realizzazione: in tutto il mondo infatti ha guadagnato ben 485 milioni. La DreamWorks Animation ha quindi deciso di creare altri tre film: “Shrek 2” (2004), “Shrek Terzo” (2007) e “Shrek – E vissero tutti felici e contenti” (2010).

 

LEGGI ANCHE: Martin Scorsese, Leonardo Di Caprio e Robert De Niro di nuovo insieme: iniziate le riprese di “Killers of the Flower Moon”

Back to top button
Privacy