Primo PianoUltimissime

Grey’s Anatomy 17, addio a un personaggio storico? Di chi si tratta

La serie è pronta a salutare uno dei volti storici? Ecco di chi si tratta

Nel corso dei suoi 16 anni di messa in onda, Grey’s Anatomy ci ha abituati a qualsiasi situazione. Tra addii che ancora non sono stati superati (fra cui spicca Cristina) e ritorni, seppur brevi, inaspettati, come quello di Derek nella stagione 17, siamo ormai pronti a tutto. Tuttavia, stando alle ultime indiscrezioni, pare che un altro volto storico potrebbe abbandonare la serie. Il diretto interessato è Owen Hunt. Il traumatologo del Grey Sloan Memorial Hospital, interpretato da Kevin McKidd, potrebbe dunque salutare per sempre lo show.

Grey’s Anatomy, addio a Owen Hunt? Kevin McKidd fa chiarezza

Che Grey’s Anatomy sia tra le serie di maggior successo degli anni 2000 è cosa ben nota. Ideato e prodotto da Shonda Rhimes, il programma ha assistito a un gran numero di interpreti che nel corso dei 16 anni di storia hanno fatto parte del cast. Tra di loro, uno dei più longevi è sicuramente Kevin McKidd. L’attore riveste infatti i panni del dottore Owen Hunt dal 2008. Il suo personaggio ha dunque affrontato, nel corso di questi anni, alti e bassi come tutti del resto.

Tuttavia, questa ultima stagione per traumatologo di Grey’s Anatomy sembra essere stata particolarmente densa di delusioni. Il tradimento di Teddy, all’alba del sue nozze, è solo una di esse. All’inizio della stagione, inoltre, una battuta che quest’ultima gli rivolge (“Tu non morirai, Owen!“), potrebbe invece far pensare l’inevitabile, come ormai la serie ci ha abituati. Insomma, le dinamiche relative al dottor Hunt hanno lasciato presagire che il personaggio potrebbe presto abbandonare la serie.

In un’intervista rilasciata a Digitalspy, McKidd stesso ha deciso di parlare del proprio personaggio. L’attore ha ammesso di divertirsi nei panni del dottor Owen, sebbene alcuni suoi atteggiamenti non gli vadano a genio: “Mi piace che lui sia un personaggio disordinato. Non è un tipo perfetto. Sa essere affascinante, ma anche duro. È anche una specie di testa calda, un toro bloccato in un negozio di porcellane.” Il celebre personaggio di Grey’s Anatomy ha poi ammesso di sentirsi particolarmente fortunato a far parte del cast. “Il tempo vola e mi sento incredibilmente fortunato e benedetto di avere la possibilità di farlo. Davvero, davvero fortunato“- ha ammesso McKidd, lasciando intendere di non essere intenzionato a lasciare la serie. I fan potranno dunque dormire sonni tranquilli: salvo questioni tecniche, l’attore non dirà addio a Grey’s Anatomy, momentaneamente.

Back to top button