Primo PianoUltimissime

Thor: Love and Thunder, infortunio per Chris Hemsworth: a rischio le riprese?

Infortunio per il "Dio del Tuono" durante le riprese: come sta ora Chris Hemsworth?

Dopo l’incidente che ha visto coinvolta Jennifer Lawrence sul set di Don’t Look Up, un’altra star ha avuto un infortunio. Stiamo parlando di Chris Hemsworth, impegnato nelle riprese del tanto atteso quarto capitolo di Thor, Love and Thunder. Come era stato annunciato, infatti, le riprese avrebbero avuto luogo a partire dai primi mesi del 2021. Tuttavia, pare che l’acclamato eroe della Marvel abbia riscontrato dei problemi. Secondo alcune indiscrezioni, sembra che, a causa di alcuni dolori alla schiena, Hemsworth si sia dovuto allontanare dal set. Vediamo, dunque, cosa è successo.

Thor: Love and Thunder, cosa è successo a Chris Hemswort sul set?

Non è un periodo facile per l’industria del cinema. In aggiunta al rallentamento della produzione, alcuni progetti hanno infatti riscontrato problemi di altra natura. Oltre a Don’t Look Up, è questo il caso di Thor: Love and Thunder. Come riporta i Daily Mail, che a sua volta ha ripreso la notizia già segnalata dal Sunday Confidential, Chris Hemsworth avrebbe riportato un infortunio alla schiena. Il tutto avrebbe avuto inizio già qualche giorno fa, spingendo la star della Marvel a recarsi all’ospedale Gold Coast del Queensland.

Per ora non sono trapelate ulteriori notizie, ma pare che, fortunatamente, le condizioni non destino particolare preoccupazione. Oltre al sollievo per la salute dell’attore, si aggiunge dunque quello per le riprese non dovrebbero subire grandi variazioni. Ancora non è chiaro cosa sia successo a Hemsworth, fatto sta che l’attore abbia preso la decisione di recarsi da uno specialista per aver avvertito forti dolori alla schiena. Dopo che gli è stata prescritta una cura a base di cortisone, l’interprete è stato dimesso senza la necessità di essere ricoverato. I lavori per Thor: Love and Thunder potrebbero perciò continuare a procedere secondo quanto previsto.

Non è la prima volta che l’attore australiano riscontra problematiche di questo tipo in quella stessa zona del corpo. Sicuramente, a influire negativamente è stato il duro allenamento a cui si è sottoposto sia per rientrare nei panni di Thor, che per vestire quelli di Hulk Hogan nel biopic a lui dedicato. Per fortuna, non sembra nulla di irreversibile: il “Dio del Tuono” tornerà dunque sul grande schermo, questo è certo.

Back to top button