Willy il Principe di Bel-Air: Will Smith torna sul set per i 30 anni della serie

Sono passati trent’anni dalla prima puntata di Willy, il principe di Bel-Air, la sit-com che ha lanciato la carriera di Will Smith ed è divenuta iconica per tutti gli amanti degli anni Novanta. Un anniversario che andava festeggiato a dovere, per rendere omaggio ad una serie televisiva che ha fatto la storia. E quale miglior modo che una reunion del cast tra le quattro mura della villa dei Banks, che ha fatto da sfondo alla vicenda raccontata nella sit-com?

Willy il Principe di Bel-Air: la reunion

Ad organizzare l’evento è stato lo stesso Will Smith, iconico protagonista delle avventure di Willy, il principe di Bel-Air. L’attore ha realizzato un video sul suo canale Youtube, nel quale ha accompagnato i fan in giro per la villa, che è divenuta ormai una sorta di museo dedicato alla serie, con grandi richiami alla cultura hip-hop. Poi sono arrivati anche altri attori della sit-com. Tra questi Tatyana Ali, Karyn Parsons, Joseph Marcell e Daphne Maxwell Reid. È stata anche l’occasione, per gli attori, di ricordare James Avery, attore deceduto nel 2013 e che interpretava il ruolo di zio Phil.

La villa in affitto

Il tour organizzato da Will Smith nella casa dei Banks, la villa iconica che ha fatto da sfondo alle vicende di Willy, il principe di Bel-Air, non è stato fine a sé stesso. Di quanto visto in video, infatti, ne potranno beneficiare (almeno in parte) anche i fan della serie televisiva anni Novanta. Sotto richiesta dell’attore, e su gentile concessione dei veri proprietari della casa, è infatti da oggi affittare alcune stanze della villa di Bel-Air su Airbnb. «Racchiude molti ricordi speciali per me ed i miei amici e spero che anche voi ve ne andiate con ricordi (e una bella stretta di mano!) che dureranno ben oltre il vostro soggiorno», ha raccontato l’attore.

Commenti

commenti