Madonna torna al cinema: il film scritto in quarantena con Diablo Cody

Madonna tornerà presto sul grande schermo. È questa la notizia che sta spopolando nelle ultime ore, complice un video che la cantante ha pubblicato sul suo profilo Instagram. In esso la si vede assieme a Diablo Cody – la sceneggiatrice di Juno, Jennifer’s Body e di Tully – intenta a scrivere un copione. Anche la didascalia volta ad accompagnare la clip non lascia dubbi. In essa si legge: «Quando ti sei fatta male da diverse parti cosa fai? Scrivi una sceneggiatura insieme a Diablo Cody su…», e una serie di faccine per non svelare di più ed aumentare la curiosità dei fan. È possibile, però, che si tratti di un film che parli della stessa cantante.

La carriera cinematografica di Madonna

Non si tratterebbe di certo di un esordio per Madonna, quello nel mondo del cinema. La cantante, infatti, può vantare una lunga ed eterogenea carriera cinematografica. L’abbiamo vista cimentarsi come attrice in una lunga serie di pellicole. Il debutto risale al 1979, quando prese parte al cast de L’oggetto del desiderio, per la regia di Stephen Jon Lewicki, ma fu solo la prima tappa di un lungo percorso. Tra i film a cui ha lavorato ci sono Who’s That Girl (1987, James Foley), Ombre e nebbia (1992, Woody Allen) e La morte può attendere (2002, Lee Tamahori).

Non solo recitazione

Non solo attrice. Nel corso della sua lunga e sfaccettata carriera, Madonna ha avuto modo di destreggiarsi anche come regista, dirigendo i film Sacro e profano (2008) e W. E. – Edward e Wallis (2011), dei quali è stata anche sceneggiatrice. Questo ruolo è stato ricoperto dalla cantante anche in occasione del film Material Girls, del 2006, per la regia di Martha Coolidge. Infine Lady Ciccone è stata anche produttrice di una lunga serie di pellicole, tra le quali Agente Cody Banks (2003) e Agente Cody Banks 2 – Destinazione Londra (2004), rispettivamente per la regia di Harald Zwart e di Kevin Allen.

Commenti

commenti