Bohemian Rhapsody: la versione karaoke che ci farà tornare al cinema

Siete andati a vedere al cinema Bohemian Rhapsody e avreste voluto cantare tutte le canzoni, dalla prima all’ultima ma si sa al cinema non si parla!

Lo so, è stata dura non poter cantare nemmeno un pezzettino di I Want to Break Free o di Another Ones Bites the Dust, ma sto per darvi una bellissima notizia. Potrete tornare al cinema e cantare tutte le canzoni a squarciagola. No, non è uno scherzo! Il film vincitore di due Golden Globes tornerà presto nelle sale italiane. Ma quando? Il 22 e il 23 gennaio il film in versione karaoke tornerà per un nuovo imperdibile appuntamento al cinema.

La 20th Century Fox ha deciso infatti di riproporre Bohemian Rhapsody in versione karaoke al cinema, visto l’enorme successo che ha ottenuto. E dunque il pubblico in sala potrà cantare le più celebri canzoni dei Queen mentre sul grande schermo scorrono i testi dei brani di una delle band più famose al mondo.

“Siamo felici di poter dare al pubblico l’opportunità di vedere questo straordinario film sia nella forma originale che in quella mai sperimentata prima del sing-along” ha dichiarato Chris Aronson, presidente della distribuzione.

Bohemian Rhapsody, che con si suoi quasi 750 milioni di dollari è diventato il film musical di maggior successo di sempre, è anche il film più visto nei cinema italiani del 2018.

E siamo certi che anche questa versione karaoke non deluderà il pubblico, pronto a cantare insieme ai protagonisti del film tutte le canzoni della famosa band inglese.

 

Bohemian Rhapsody trionfa ai Golden Globe, ma nel film viene omesso il grande amore segreto di Freddie Mercury

Nella notte tra il 6 e il 7 gennaio 2019 sono andati in scena i Golden Globe. Kermesse attesissima e antesignana degli Oscar. A trionfare è stata la pellicola “Bohemian Rhapsody”, che incassa il globo d’oro come miglior film drammatico. Rami Malek trionfa come miglior attore nei panni del leader dei Queen. L’attore che ha interpretato uno dei più grandi miti della musica mondiale ha così ringraziato. “Grazie a Freddie Mercury per avermi dato la gioia di una vita. Ti amo, uomo bellissimo, questo è per e grazie a te”. Mr. Robot, emozionatissimo, è stato accompagnato alla premiazione al Beverly Hills Hotel dalla compagna Lucy Boynton. L’attrice e collega sul set ha interpretato l’ex fidanzata e fedele amica di Mercury.

Nel film però in molti si sono chiesti come mai non sia stata fatta menzione al grande amore segreto di Freddy Mercury, il ballerino russo Rudolph Nureyev. Il danzatore e il leader del gruppo pop avevano una relazione passionale e segreta. I due artisti, entrambi morti di Aids, si dice che si incontrassero tutte le volte che potevano. E che passavano intere ore al telefono quando erano lontani.

Commenti

commenti