Mrs. Doubtfire 25 anni dopo: il cast si riunisce e ricorda Robin Williams

I tre bambini del successo planetario del 1993, il film “Mrs. Doubtfire“, si sono riuniti sul piccolo schermo con il loro patrigno Pierce Brosnan per il 25° anniversario dell’uscita della pellicola. Matthew Lawrence, 38 anni, Mara Wilson, 31 anni, e Lisa Jakub, 39 anni, si sono ri-incontrati con Pierce, 65 anni, nello show “Today” per parlare del film e per ricordare il loro amico e collega Robin Williams. Il gruppo ha discusso anche del messaggio contenuto nel film, sempre attuale: il divorzio non deve essere la fine del mondo per i bambini. C’è un modo per trovare la felicità e godere dell’amore quando la famiglia cambia.

Come riporta il “Mail Online”, il gruppo ha registrato il segmento della reunion in ottobre che però è andato in onda questa settimana su “Today”, pochi giorni dopo il 25 ° anniversario dell’uscita del film. La versione italiana del titolo è “Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre” e la storia è qualla speciale che tutti ricordiamo, diretta da Chris Columbus e liberamente ispirata al libro di Anne Fine “Un padre a ore”. Daniel, un doppiatore di cartoni animati, ha divorziato da poco ma la moglie gli impedisce di vedere i figli. Aiutato da un amico e dal fratello si traveste da anziana baby-sitter. Oltre al riconoscimento più importante di tutti, l’essere ricordato ancora oggi come un capolavoro, ha ricevuto il Premio Oscar al miglior trucco nel 1994.

Mrs. Doubtfire 25 anni dopo: parla il cast

Durante l’intervista Lisa Jakub, che interpretava la figlia maggiore Lydia Hillard, ha definito “surreale” l’incontrarsi di nuovo, poiché non succedeva al cast di trovarsi nella stessa stanza da 25 anni. “È un po’ una distorsione temporale. C’è la sensazione che non sia passato del tempo, in realtà, che è pazzesco”, ha detto.

Pierce Brosnan ha ammesso che stava riguardando le scene del film sulla strada per l’intervista ed è stato particolarmente colpito da quella nel ristorante, quando il suo personaggio porta la Miranda Hillard di Sally Field, la signora Doubtfire e i tre bambini fuori a cena. Su Robin in quella scena, ricorda: “Era giunto il momento di fare il mio primo piano e quello di Robin e lui aveva appena fatto le peggiori insinuazioni sul personaggio di Sally. Quando è arrivato il mio momento poi… si è scatenato”. Ad ogni ripresa si scatenavano delle risate incotenibili e tutti hanno confermato che a causa di questo impiegarono circa due giorni per filmare quella scena.

I tre hanno ammesso di aver riso molto sul set, il che significava che per ogni scena bisognava fare almeno un paio di ciak. “Abbiamo fatto un sacco di riprese”, ha detto Mara, che ha interpretato Natalie, la figlia più giovane. Citando il talento smisurato di Robin Williams e le sue doti straordinarie di improvvisatore, Matthew Laurence ha ricordato: “Era tipo… OK, ciak numero 25. E Robin era diverso ogni volta”.

Quando l’intervistatore ha sottolineato che “Mrs. Doubtfire” è stata una grande opportunità per la carriera iniziale di Pierce, l’attore ha detto umilmente: “Mi ha tenuto occupato. Sono riuscito a pagare il mutuo e badare ai miei figli. ” Eppure era particolarmente entusiasta di lavorare con Robin: “Ricordo la prima volta che vidi Robin Williams. Ricordo di aver amato la sceneggiatura ed ero così entusiasta di ottenere il lavoro. Un attore lo è sempre ma particolarità di questa occasione riguardava proprio la presenza di Robin Williams e io ero un grande fan, a quel tempo e tutt’ora. ”

 

Mrs. Doubtfire 25 anni dopo: il cast si riunisce e ricorda Robin Williams

Photo credits: Facebook

 

Commenti

commenti