Kristen Stewart: quasi confermato il suo debutto in una commedia LGBTQ

Molto probabilmente nei prossimi progetti di Kristen Stewart comparirà il ruolo di protagonista nel nuovo film della TriStar Pictures intitolato “Happiest Season“. Questa commedia romantica a tema LGBTQ sarà diretta dalla statunitense Clea DuVall, attrice e precedentemente regista di “American Horror Story” e “The Intervention”.

Secondo quanto riportato dai siti “Variety” e “IndieWire” stanno per giungere al termine le trattative per la sua presenza da co-protagonista in “Happiest season”. Si tratta di una commedia romantica ambientata in un clima natalizio e profondamente inserita nelle tematiche LGBTQ. Infatti la trama seguirà la storia di una giovane donna si prepara a chiedere in sposa la sua fidanzata. Al momento di procedere, però, durante una festa organizzata dalla sua famiglia, scopre che la sua partner non ha ancora svelato la sua omosessualità ai suoi genitori conservatori.

Sia la Stewart che la DuVall sono membri della comunità LGBTQ, che significa che “Happiest season” dovrebbe essere in buone mani per fornire verità divertenti e oneste sull’esperienza di coming out. Emozionante, il film è stato allestito alla TriStar Pictures, che è una divisione di Sony Pictures. Questo significa che finalmente ci sarà una nuova storia d’amore LGBTQ nelle opere di uno studio di Hollywood che segue “Love, Simon” quest’estate.

Kristen Stewart ha raggiunto la fama internazionale dopo aver interpretato il ruolo di Bella Swan, protagonista della saga di “Twilight“. L’adattamento cinematografico dell’omonima serie di romanzi della scrittrice statunitense Stephenie Meyer l’ha tenuta impegnata professionalmente dal 2008 al 2012. Per quanto riguarda il calendario futuro, già sappiamo che l’attrice parteciperà al reboot di “Charlie Angels” di TriStar il prossimo anno, diretto da Elizabeth Banks, e interpreterà l’icona della New Wave francese Jean Seberg in “Against All Odds” di Benedict Andrews.

Commenti

commenti