Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

Eccoci per un nuovo appuntamento con le uscite in sala. Per questo giovedì, 22 novembre, sono previsti nuovi titoli, disponibili in tutti i cinema italiani. Scopriamoli insieme.

TROPPA GRAZIA:

Esce oggi il nuovo lavoro del regista emiliano Gianni Zanasi che dirige Elio Germano, Alba Rochwacher, Giuseppe Battiston e Carlotta Natoli per raccontare la storia di un incontro fra un essere ultraterreno e unoa cui la terra dà da vivere. Lucia è una geometra piuttosto pignola, specializzata in rilevamenti catastali. La sua vita, però, è decisamente imprecisa: a 18 anni ha avuto una figlia, Rosa e il suo lavoro precario non basta ad arrivare a fine mese. Paolo, il sindaco del paese, le affida il compito di effettuare un rilevamento su un terreno dove un imprenditore vuole costruire un impero immobiliare. Ma su quel terreno incombe un problema che Lucia individua sin da subito.

Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

ROBIN HOOD – L’ORIGINE DELLA LEGGENDA:

Ambientato nel Medioevo, questo film parla del nostro presente. Robin di Loxley viene chiamato a servire nella terza crociata in Terra santa e si ritrova con i suoi commilitoni sotto il fuoco nemico di una potentissima balestra automatica. Viene cosi incaricato di renderla innocua, operazione che lo farà imbattere un abile arciere e guerriero che avrebbe la meglio su di lui se non venisse colpito alle spalle da Guy, il capitano di Robin. Quando questi minaccia di uccidere il figlio del prigioniero, Robin non riesce non opporsi ma questo gesto gli costerà il ritorno a casa in disgrazia dove lo aspetta una Loxley semidistrutta. Essendo stato dato per morto da almeno due anni, la sua amata Marian si è trovata un nuovo compagno, Will Scarlet. Sullo sfondo, lo Sceriffo di Nottingham, stretto alleato della Chiesa cattolica, si approfitta di un popolo ormai al limite della sopportazione.

Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

BLACK TIDE:

Il regista Erick Zonca dirige questo thriller dalle tinte noir, tratto dal best-seller “The Missign File” di Dror Mishani. Racconta il caso sulla misteriosa scomparsa dell’adolescente Danny Arnault che viene affidato al detective Francois Visconti, interpretato da Vincent Cassel, deluso dalla vita e dall’amore, con evidenti problemi di alcolismo. Mentre è impegnato nelle ricerche però non presta attenzione al figlio Denis, con cui l’uomo non ha un bel rapporto, anche per via del suo apparente coinvolgimento nel traffico di droga. Ad aiutare Visconti nelle indagini arriva Yann Bellaile, Romain Duris, insegnante di Danny, desideroso di scoprire che fine ha fatto il suo allievo.

Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

MORTO TRA UNA SETTIMANA (O TI RIDIAMO I SOLDI):

Un giovane inetto e disperato, incapace di ammazzarsi da solo assume un assassino freelance per portare a termine questo compito. William, aneurin Barnard, è un aspirante scrittore che non sa reagire di fronte agli sgambetti dell’esistenza. Nemmeno uccidersi gli riesce la primo colpo ma “per fortuna” incontra sul ciglio di un ponte un killer di nome Leslie, Tom Wilkinson, sempre in cerca di clienti. Assunto da William con regolare contratto, Leslie assicura al ragazzo una fine rapida e indolore entro sette giorni dalla stipulazione ma la vita del ragazzo, all’imporvviso, subisce una rivoluzione positiva: la fidanzata chiede di tornare con lui e la casa editrice rivaluta la pubblicazione del romanzo. Il giovane tenta in tutti i modi di rintracciare il boia, ma inutilmente. L’unica possibilità rimane quella della fuga.

IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Film drammatico diretto da Edoardo De Angelis segue la storia di Maria, Pina Turco, una giovane donna senza sogni né desideri. Un’esistenza trascorsa a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. ma un giorna la speranza per Maria tornerà sotto forma della vita stessa. Un film che ci ricorda l’importanza di rimanere umani.

Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

SEGUIMI:

Angelique Cavallari e Pier Giorgio Bellocchio interpretano le vicende di una tuffatrice olimpionica, Marta Strinati,  che, dopo essersi seriamente infortunata in piscina decide di lasciareBarcellona. Trasferitasi a Matera, riapre la casa-studio di suo padre, un pittore morto poco tempo prima. Qui incontra Sebastian, Pier Giorgio Bellocchio, uno dei tanti artisti del borgo. I dipinti di quest’ultimo sono tuttiispirati dalla stessa Musa, una ragazza giapponese che subito le sembra di riconoscere. All’improvviso, la modella dei quadri è al suo fianco, e l’incontro con Haru, Maya Murofushi, si trasforma per Marta in una relazione di cui non può fare a meno.

Giovedì 22 novembre: le uscite in sala della settimana

A PRIVATE WAR:

Unico biopic della settimana, racconta la vita della coraggiosa reporter di guerra Marie Colvin, Rosamund Pike. La giornalista lavorò per il settimanale britannico The SundayTimes dal 1985 al 2012. Il film diretto da Matthew Heineman, racconta il suo impegno presso i luoghi distrutti dalla guerra, Iraq, Afghanistan e Libia. All’età di 56 anni, inviata ad Homs per seguire la guerra in Siria, venne tragicamente uccisa insieme al fotografo francese Rémi Ochlik durante un’offensiva dell’esercito locale.

Commenti

commenti