La Bella e la Bestia: ecco 5 versioni da non perdere!

Il 13 novembre 1991 usciva nelle sale quello che sarebbe diventato uno dei più grandi classici Disney: La Bella e la Bestia. Il film d’animazione fu il primo a ricevere una nomination agli Oscar come miglior pellicola. Prima di quella versione, forse la più amata, nel corso degli anni se ne sono alternate diverse tra film, serie tv e cartoni animati.

La storia de La Bella e la Bestia ha circolato per secoli in tutta Europa. Il primo lungometraggio risale agli anni ’20, con la trasposizione della storia in un film muto. La storia della ragazza che incontra le bestia e se ne innamora, è stata trasposta in diverse versioni nel corso degli anni. Certamente la versione più nota e amata è quella della Disney del 1991. Oltre a questa però, se ne possono citare altre, che seppur meno conosciute, ricalcano più o meno fedelmente la storia d’amore. Tra queste, ecco una lista di quelle da non perdere assolutamente!

  • La Bella e la Bestia (2014). Belle è interpretata da una bellissima Léa Seydoux, mentre la Bestia è Vicent Cassel. Il film francese è una versione più matura e scura rispetto alle versioni successive.

 

  • La Bella e a Bestia (1942). Film che è entrato a far parte a pieno titolo della storia del cinema. La regia di John Cocteau si focalizza sulla figura tormentata della Bestia, interpretata da Jean Marais, attore prediletto da Cocteau.

  • La Bella e la Bestia (1991). Il cartone musical di Gary Trosudale e Kirk Wise, è stato il primo film d’animazione ad essere nominato all’Oscar come miglior film. 
  • La serie tv anni ’80 La Bella e la Bestia. La classica storia d’amore è stata trasposta in chiave moderna, ambientata a New York negli anni ’80.

  • La Bella e la Bestia (2017). Si tratta della versione più recente della storia. Il film, remake in live action del film d’animazione del 1991, è interpretato da Emma Watson, con la regia di Bill Condon. 

Commenti

commenti