Marvel: Kevin Feige rivela alcuni dettagli interessanti delle serie tv presto sulla piattaforma Disney

Sappiamo tutti che i Marvel Studios, oltre all’impegno messo in atto per la realizzazione dei film, sta ora iniziando una produzione davvero eccezionale, quella di una serie tv che andrà poi a spiccare tra i titoli della piattaforma streaming di Disney.

Kevin Feige, presidente degli Studios, ha deciso di realizzare lui stesso la serie tv, diversamente da tutte le altre che abbiamo già seguito ed amato. In occasione di una recente intervista, Feige ha parlato dei serial in fase di sviluppo: “Non c’è ancora nulla di ufficiale, quindi non posso dire molto. Ma hanno menzionato la piattaforma digitale Disney e credo proprio che aggiungeremo dei contenuti, una cosa veramente eccitante. Potremmo raccontare delle storie che non siamo in grado di raccontare sul grande schermo: una narrativa molto più lunga, cosa che già accade nei fumetti. Ma tentando di mantenere l’esperienza cinematografica, una cosa che per noi alla Marvel è estremamente fondamentale”.

Tra le storie più accreditate che vedremo presto su Disney abbiamo: una miniserie team-up tra Falcon & Soldato d’Inverno, una su Loki ed una su Scarlet Witch con Visione. Tutte che rispondono all’intenzione del produttore di realizzare delle storie che ruotano intorno a tutti i personaggi del magnifico Universo Marvel.

Disney Pictures: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova piattaforma streaming, dalle serie tv ai film disponibili

La Walt Disney Pictures è pronta a lanciare sul web la propria piattaforma streaming. Dopo l’acquisizione di Fox, la casa di produzione sta mettendo a punto il lancio di una sua piattaforma di streaming dove riversare il suo vasto catalogo. In queste ore stanno emergendo sempre più dettagli sul nuovo servizio che dovrebbe fare il suo debutto nel 2019.

Secondo quanto riportato da Variety, il nuovo sito dovrebbe chiamarsi Disney Play e nel proprio catalogo potremmo trovare film e serie tv firmati e lanciati proprio dalla Disney Pictures in tutti questi anni di lavoro. L’intenzione sarebbe quella di offrire un catalogo ampio, che pescherà vari titoli dai diversi gruppi che la compongono come la Pixar, Star Wars ecc., puntando sulla qualità e non sulla quantità. Inoltre, l’abbonamento dovrebbe essere davvero irrisorio, rispetto a quelli degli altri “colleghi” come il gigante Netflix. La Disney infatti vorrebbe dare filo da torcere ai grandi siti di streaming proponendo un’offerta vantaggiosa e ricca.

Per ciò che riguarda i contenuti, la piattaforma Disney Play punterà su due filoni: da una parte i suoi prossimi titoli in uscita come: Captain Marvel, Avengers 4, Toy Story 4, Frozen 2 e Star Wars: Episodio IX, che, dopo il passaggio nelle sale, saranno diffusi esclusivamente su questa piattaforma; dall’altra parte invece ci si concentrerà sullaproduzione di film e serie originali in esclusiva: fra i progetti già annunciati ci sono il live-action di Lilli e il vagabondo e de La spada nella roccia, il remake di classici comeTre uomini e un bebè, Il padre della sposa e Genitori in trappola. Per quanto riguarda le produzioni ad episodi si punta anche sull’ambiziosa serie live-action di Star Wars, la nuova stagione animata di Star Wars: The Clone Wars, l’adattamento seriale di Alta fedeltà di Nick Hornby, e le serie tratte da Monsters & Co., High School Musical, Muppet e un altro titolo dal magnifico Universo Marvel.

Commenti

commenti