Festa del cinema di Roma 2018: Mario Martone elogia Elena Ferrante

Festa del cinema di Roma 2018: la nona giornata della kermesse del cinema della città eterna ha visto come protagonista Mario Martone. Il regista che ha presentato a Venezia 75 “Capri-Revolution” ha tenuto una “lezione” nell’Incontro Ravvicinato della giornata di venerdì 26 ottobre. Al centro della discussione: Elena Ferrante, la scrittrice de “L’amica geniale” da cui è tratta la serie tv presto in onda su Rai 1.

Perché Martone è intervenuto su Elena Ferrante? Il regista nel 1995 ha diretto “L’amore molesto”, storia tratta proprio dall’omonimo romanzo della scrittrice. “Non sapevo chi fosse Elena Ferrante, non l’ho mai saputo, ma per me è stato immediato il rapporto con la sua scrittura. Mi era chiarissimo che fosse l’opera di una scrittrice prodigiosa”, così ha esordito Martone, nell’incontro ravvicinato di cui è stato protagonista. Per l’occasione è stata proiettata la versione restaurata de L’amore molesto, il film con cui Martone vinse David Di Donatello.

E sulla serie “L’amica geniale” ha detto: “Elena Ferrante, come i grandi scrittori russi, è universale però tu arrivi a quella universalità attraverso il dettaglio, da un umore al tanfo di un’osteria. L’amica geniale ne è il chiaro esempio”.

L’amore molesto: trama

Amalia, una sessantenne separata dal marito, viene trovata morta con indosso solo un reggiseno troppo “ricercato” per lei. La figlia Delia, che vive a Bologna dove fa la disegnatrice di fumetti, torna a Napoli per indagare sulla morte della madre. Nel tentativo di ricostruire gli ultimi giorni di Amalia, a partire dall’ultima telefonata ricevuta, Delia si trova a ripercorrere la propria vita. Ricorda la madre bellissima e contesa dagli uomini ma, soprattutto, vede tornare alla luce un passato rimosso. Da bambina aveva raccontato al padre una bugia su una presunta relazione extraconiugale della madre e aveva subito una violenza sessuale. La morte della donna resta inspiegata o, forse, spiegabile in molti modi. Mario Martone, abbandonata la teatralità del suo film d’esordio, si immerge nelle strade di Napoli, una città che, come la protagonista del film, ha bisogno di tornare alle radici del proprio disagio esistenziale per poter sperare di riprendere a vivere. Nel cast:  Licia Maglietta, Anna Bonaiuto, Angela Luce, Gianni Cajafa, Peppe Lanzetta e Anna Calato.

Festa del cinema di Roma 2018: il programma della 10° giornata

I dieci giorni della Festa del Cinema di Roma si avviano verso la conclusione. Per l’ultimo fine settimana, però,  il programma si preannuncia ricco ospiti e film prestigiosi. Tra i film che saranno presentati abbiamo: “Notti magiche”, di Paolo Virzì, che sarà proiettato nella sezione Eventi speciali; poi “An Elephant Sitting Still” di Hu Bo. Nella giornata di sabato 27 ottobre si renderà omaggio al re dei paparazzi Rino Barillari con il film“The king of Paparazzi (La vera storia)” di Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano. Per la sezione “Incontri ravvicinati”, invece, è la volta del montaggio, con Giogiò Franchini ed Esmeralda Calabria.

 

Commenti

commenti