Festa del cinema di Roma 2018: Martin Scorsese ritira il Premio alla Carriera

Grandi ospiti per la 13 esima edizione della Festa del cinema di Roma. Durante l’evento di lunedì 22 ottobre, Martin Scorsese ha ritirato, dalle mani di Paolo Taviani, il Premio alla Carriera. Il regista statunitense, Premio Oscar per The Departed – Il bene e il male (2006), si è commosso alle parole del collega Taviani. Un grande personaggio del cinema ha fatto tappa nella città eterna e per l’occasione ha incontrato il pubblico in delirio.

Standing ovation da copione e file di ore ed ore, così è stato accolto Scorsese dai suoi fan e dagli appassionati di cinema provenienti da tutto il mondo, stampa compresa. L’incontro è stato caratterizzato su contenuti prettamente cinematografici.

Martin Scorsese: i suoi film italiani preferiti

Per l’occasione, il regista ha fatto una rassegna dei film italiani più belli e che ha guardato con ammirazione. Tra i titoli: Accattone (1961) di Pier Paolo Pasolini. “Un vero shock per me, non sapevo chi fosse Pasolini ma capivo i suoi personaggi perché venivo da quei mondi, dagli ultimi di New York che non erano diversi dagli ultimi di Roma. Pasolini mi ha insegnato la santità dell’animo umano”, così ha commentato. Poi ha continuato con La presa del potere di Luigi XIV (1966) di Roberto Rossellini, Umberto D (1952) di Vittorio De Sica, L’eclissi (1962) di Michelangelo Antonioni, Divorzio all’italiana(1961) di Pietro Germi, Salvatore Giuliano (1962) di Francesco Rosi, Il Gattopardo (1963) di Luchino Visconti ed infine Le notti di Cabiria (1957) di Federico Fellini.

Un messaggio particolare

L’incontro con Martin Scorsese si chiude con un messaggio di incoraggiamento, che il regista ha voluto rivolgere ai produttori. Obiettivo quello di sostenere i nuovi registi, dicendo: “Italiani ne avete di autori in gamba, fateli lavorare e loro continueranno ad impreziosire la meravigliosa storia del vostro cinema!”.

La sua carriera

Martin Scorsese è uno dei registi più riconosciuti al mondo. Tra i suoi film, divenuti un cult: Quei bravi ragazzi (1990), Taxi Driver (1976), Toro scatenato (1980), Casinò (1995). Trai più recenti: Shutter Island (2010) e The Wolf Of Wall Strett con il grande Leonardo Di Caprio.

5° giornata della Festa del Cinema di Roma: ecco i protagonisti

La quinta giornata della Festa del Cinema di Roma è già iniziata. Alle 19 in Sala Sinopoli, è atteso Martin Scorsese, la leggenda degli incontri ravvcinati. Il regista parlerà dei suoi incontri, dei suoi amori, degli aneddoti, curiosità e speranze. Durante la serata, gli verrà consegnato il Premio alla carriera. Ci svelerà anche qualche anticipazione su “The Irishman” con Robert De NiroAl PacinoJoe Pesci, Keitel e Paquin?

6° giornata della Festa del Cinema di Roma: ecco i protagonisti

La sesta giornata, quella di martedì 23 ottobre, avrà come protagonisti Robert Sedlácek con il suo Jan Palach; Jorge Pérez Solano che presenterà il primo film di finzione messicano sulla comunità di origine africana dal titolo: La negrada. Ed infine, l’evento dedicato agli Afterhours.

 

Commenti

commenti