Netflix: Hill House serie Tv, ecco perchè è da vedere assolutamente

L’attesissima serie di Netflix

E’ uscita lo scorso 12 ottobre 2018, la nuovissima e promettente serie di Netflix ambientata negli anni 60. Saranno sicuramente contenti gli amanti del genere. Hill House, è una serie tratta da un romanzo di Shirley Jackson, ideata e diretta da Mike Flanagan, famosissimo genio dell’horror. Si tratta di un complesso dramma familiare, che racconta la storia di un gruppo di fratelli, che hanno trascorso la loro infanzia all’interno di una casa abitata da presenze aliene.

Questa casa sembrerebbe la più famosa casa infestata del paese. I protagonisti, ora adulti, si ritrovano per cause di forza maggiore insieme, in un momento piuttosto tragico, costretti ad affrontare i fantasmi del passato. Alcuni di essi sono ancora nascosti nei meandri della loro mentre, altri invece potrebbero trovarsi all’interno di questa Hill house.

Ci sarà un seguito?

In molti, già appassionati, si stanno chiedendo se Hill House avrà un seguito. Al momento non c’è stata ancora nessuna conferma ufficiale, se non la speranza degli attori di poter continuare. Oliver Jackson-Cohen, nel film Luke Crain, uno dei 6 fratelli ha dato una speranza di un futuro ai fan della serie, raccontando che secondo lui ci potrebbero essere tanti risvolti. Secondo Cohen, gli sceneggiatori potrebbero sbizzarrirsi avendo una trama del genere. Questa serie è la moderna interpretazione de “L’incubo di Hill House“.

Shirley Jackson non si è fermata qui: il 16 ottobre infatti, uscirà un altro romanzo della scrittrice statunitense. Si chiamerà Paranoia, una raccolta di racconti inediti. Ci troviamo negli anni Novanta, quando Laurence Jackson Hyman, figlio di Shirlei, apre la porta di casa e inaspettatamente si trova davanti una scatola di cartone senza alcuna traccia di mittente. All’interno di questa scatola,una serie di scritti inediti della madre, morta ormai da trent’anni. E’ dunque così che nasce “Let me tell you”, una sorta di revival di  Ai confini della realtà.

Il cast

Mike Flanagran si è  portato a Hill House Carla Gugino, attrice statunitense, che nel film veste i panni di Olivia, la moglie di Hugh Crane, interpretato dal leggendario Elliot di E.T. La coppia ha cinque figli: Theodora, Nell, Shirley, Luke e Steven Crane. Questa numerosa famiglia, sarà perseguitata per tutta la vita dalla sua maledizione. Saranno 10 puntate ricche di colpi di scena, fino all’ultimo. Steven Crane, è interpretato in età adulta da Michiel Huisman, noto agli appassionati de Il trono di spade con il suo Daario Naharis, guardia del corpo di Daenerys Targaryen, signora dei draghi.

Michiel Huisman alla domanda su come si trova in questo genere ha risposto: “Lo avevo già letto anni fa, ma non è servito a rinfrescarlo, perchè Hill House è molto liberamente tratto dal romanzo. Ci sono alcuni elementi che sono stati mantenuti, come parte del personaggio di Theodora, ma sono davvero piccole cose. Mike Flanagran ha preferito una costruzione quasi metà narrativa, quindi il mio personaggio, Steven, è l’autore del libro che racconta “The haunting of Hill House” E nella scena iniziale della prima puntata, il passo che sto leggendo è proprio l’incipit del romanzo di Shirley Jackson.

 

Commenti

commenti