Marianna Fontana: è lei la rivelazione del Festival del Cinema di Venezia [VIDEO]

Dopo “Indivisibili”, Marianna Fontana è la protagonista del nuovo film di Mario Martone “Capri-Revolution”. Presentato durante l’ultima edizione del Festival del Cinema di Venezia nella categoria “Venezia 75” per il concorso ufficiale, il lavoro è stato molto apprezzato dalla critica.

La carriera dell’attrice è iniziata insieme a quella di sua sorella gemella Angela. La grande occasione è arrivata grazie al provino fatto con il regista Edoardo De Angelis, per il ruolo di protagoniste in “Indivisibili”. Il film è stata una grande opportunità per le due sorelle partenopee, ma la carriera di Marianna è decollata anche senza sua sorella. Proprio grazie al loro ruolo, hanno ricevuto il Globo d’oro alla miglior attrice, nel 2017.

Capri-Revolution ha segnato profondamente la carriera professionale di Marianna Fontana e racconta del cambiamento e la crescita di una giovane donna. Ambientato nel 1914, ha la centro della storia un gruppo di giovani del nord Europa che costituiscono una comunità sull’isola di Capri avendovi trovato il luogo ideale in cui sperimentare una ricerca sulla vita e sull’espressione artistica. Sull’isola abita con la sua famiglia Lucia, una capraia la cui attenzione viene attratta da questi “strani” individui (definiti dalla sua famiglia dei “diavoli”) a cui inizia ad avvicinarsi. Allo stesso tempo, sull’isola è arrivato un giovane medico condotto portatore di idee che mettono la scienza e l’interventismo al primo posto. E’ Reinout Scholten van Aschat, attore olandese, ad accompagnare in questa avventura la giovane Marianna. Il film, già molto atteso, uscirà in tutte le sale giovedì 13 dicembre 2018.

Marianna Fontana: è lei la rivelazione del Festival del Cinema di Venezia [VIDEO]

Photo credits Facebook

Commenti

commenti