Rieti e Sabina Film Festival: dal 20 al 22 settembre la kermesse internazionale del cinema

Si terrà dal 20 al 22 settembre a Rieti, il Rieti e Sabina Film Festival. La kermesse avrà luogo nel Teatro Vespasiano della città ed è patrocinata dalla Regione Lazio e del Comune di Rieti, dell’Ambasciata del Giappone, della Roma Lazio Film Commission e della Fondazione Italia-Giappone. Ecco tutte le info utili.

Si terrà dal 20 al 22 settembre a Rieti, il Rieti e Sabina Film Festival. La kermesse “ha il compito, l’obiettivo ed il piacere di portare il Grande Cinema, rilanciare la Cultura e l’Arte attraverso il Cinema e di rilanciare il tessuto socio economico regionale , anche attraverso workshop e la presenza di grandi maestri di cinema e di grandi aziende del Settore cinematografico”. Inoltre, saranno presenti: l’Ambasciatore Giapponese, diversi istituti di cultura giapponese, nonchè il noto attore Giapponese Hal Yamanouchi.

Inoltre, saranno commemorate anche le vittime del sisma di Accumuli, Amatrice e della Sabina, nonché del recente sisma in Giappone, dato il gemellaggio della città di Rieti con quella giapponese di ITO. La serata di gala, che si terrà al Teatro Vespasiano di Rieti, sarà allietata da eventi musical live e verranno allestite delle zone di realtà virtuale, tutto accompagnato da alcuni forum. Presentatore della serata sarà Paolo di Lorenzo, volto noto del TG5 Mediaset, insieme a Metis De Meo (RAI). Interverrà nella serata di gala anche Enzo Garramone, attore, cabarettista, cantante e artista poliedrico. La giuria speciale è composta da: Michael Margotta (Presidente), Vittorio Sodano, Patrizia De Santis, Hal Yamanouchi e Maximiliano Czertok. Il Presidente e Fondatore della RSFF e della Fotonica, l’Associazione Culturale che promuove questo evento, Nico Toffoli, ci ha inviato il primo comunicato stampa:

“La “Fotonica Non-Profit” ospiterà nella serata di premiazione dei vincitori del “Rieti e Sabina Film Festival 2018” le prestigiose performances del M° Angelo Inglese Jr. Il 22 settembre prossimo, presso il prestigioso Teatro Vespasiano di Rieti, nella Gala Night, evento di chiusura del Festival Internazionale del Cinema (Patrocinato dalla Regione Lazio, dal Comune di Rieti, dall’Ambasciata del Giappone, dalla Fondazione Italia-Giappone e la RomaLazio Film Commission), nel corso della cerimonia di premiazione, i prestigiosi ospiti ed il pubblico presente assisteranno a varie performances artistiche, tra le quali spicca quella incentrata sulla vita del M° Angelo Inglese Sr., raccontata nel libro “Si chiamerà Angelo!” (Ed. “Sillabe”) del M° Angelo Inglese Jr. Compositore fecondo, clarinettista, chitarrista, didatta e direttore di banda, è nato e cresciuto tra due conflitti mondiali. Emigrato negli anni Cinquanta in Venezuela, vi perpetua la sua missione di docente creando due bande governative e compone musica per banda e canzoni, genere quest’ultimo in cui riconosce la sua più bella produzione musicale. Ritornato in Italia, negli anni Sessanta, svolge un ruolo importante sia nell’ambito della scuola musicale di Molfetta (Bari)  che in quello creativo. Ha diretto per anni la banda cittadina ricevendo la più ampia e meritata considerazione da parte di tutta la comunità.

Riconoscendo nella figura e nella biografia del M° Inglese Sr. una importanza per la storia e la tradizione musicale della Puglia, e sposando la causa del nipote (il M° Inglese Jr., Presidente e Direttore Artistico dell’Associazione Musicale “Angelo Inglese”), nell’aver programmato una serie di eventi in memoria del nonno in occasione del Centenario della sua nascita, verrà indetto un bando di concorso privato per i filmakers che vorranno cimentarsi nel racconto di questa magnifica e avvincente storia con un cortometraggio, un lungometraggio o un documentario.”

Per qualsiasi informazione potete seguire il sito ufficiale: rietisabinafilmfestival.com.

Rieti e Sabina Film Festival: dal 20 al 22 settembre la kermesse internazionale del cinema
Photo credits Facebook

Commenti

commenti