Grey’s Anatomy: cosa si cela dietro il litigio tra Katherine Heigl e Shonda Rhimes? Ecco il racconto dell’attrice [VIDEO]

E’ conosciuto da tutti il motivo per cui Katherine Heigl ha lasciato per sempre Grey’s Anatomy. Secondo quanto riportato sul web, l’attrice e la produttrice della serie, Shonda Rhimes, avrebbero litigato a causa della mancata nomina della Heigl ai Premi Emmy 2007. Anzi, la creatrice del medical drama non ha affatto apprezzato la decisione dell’attrice di rifiutare la sua candidatura proprio per il ruolo di Izzie Stevens. Ma non solo, molte altre star della serie hanno avuto da ridere sul suo comportamento sul set ed è stata più volte ripresa per i suoi atteggiamenti da diva. Il rifiuto alla nomination, che le è costato l’addio a Grey’s Anatomy, ha causato alla Heigl un grande stato di ansia. E’ proprio l’attrice a raccontare la verità e confessare tutto quello che non sappiamo ancora dell’accaduto: “Ero veramente in difficoltà, facevo fatica a non prendere tutte quelle critiche sul personale e a non sentirmi come se ci fosse qualcosa di profondamente sbagliato in me. All’inizio è stata molto dura.” Ultimamente, si è tornati a parlare di un possibile ritorno di Izzie nella nuova stagione della serie; nonostante le redini dello show ora siano in mano a Krista Vernoff, Shonda Rhimes ha fatto capire a chiare lettere che non vorrà mai più Katherine Heigl all’interno della sua serie o del set.

LEGGI ANCHE: SHONDA RHIMES HA PERDONATO KATHERINE HEIGL?

Video credits Fox Life

Commenti

commenti