Mamma ho perso l’aereo remake: ecco l’idea super stravagante di Ryan Reynolds

Il remake di Mamma ho perso l’aereo si farà. Il celebre film del 1991 avrà un seguito, anche se un po’ diverso dall’originale. Ecco l’idea super stravagante di Ryan Reynolds.

Il remake del celebre film del 1991 con protagonista Macaulay Culkin si farà. E’ stato Ryan Reynolds, reduce dal successo di Deadpool 2, a lanciare l’idea super stravagante. Sarà l’attore, insieme alla Fox, a produrre la nuova pellicola.

L’attore di Deadpool infatti è pronto a produrre un altro irriverente progetto che vedrà un giovane appassionato di marijuana contro i ladri che entrano in casa sua. La versione che potremmo definire “stupefacente” verrà incentrata su una versione più adulta della commedia che divenne un cult e che ancora oggi viene seguita da milioni di telespettatori ogni anno. Titolo del film sarebbe Stoned Alone e l’dea principale sarebbe quella di seguire nelle sue peripezie il protagonista, un ventenne appassionato coltivatore di marijuana, che, perduta l’occasione di partire per una settimana bianca, rimane a casa da solo e, nelle sue non brillantissime condizioni, deve difendersi da alcuni topi d’appartamento (e dalle sue paranoie). Sarebbe la prima volta che la Fox, casa cinematografica che detiene i diritti della pellicola, tenta un nuovo adattamento dopo i sequel prodotti dal 1992 al 2002.

La regista del remake è Augustine Frizzell, giovane emergente che ha diretto la commedia Never Goin’ Back, presentata in anteprima al Sundance e al momento impegnata con Euphoria, per la HBO. Ryan Reynolds vestirà i panni del produttore e apparirà anche nel film ma non nelle vesti del protagonista. Ancora non si sa però il nome dell’attore principale, ma da quanto svelato sul web l’idea sarebbe ancora agli albori e una volta scelti regista e sceneggiatore Reynolds passerà sicuramente alla scelta dell’interprete migliore. Pronti ad un mare di risate?

Mamma ho perso l'aereo remake: ecco l'idea super stravagante di Ryan Reynolds

Photo credits Facebook

Commenti

commenti