Kaos: la serie tv Netflix sulla mitologia greca si anticipa già un capolavoro

La nuova serie tv Netflix, Kaos, si anticipa già un grande capolavoro e il pubblico la attende con fervore. Ecco tutte le curiosità.

Kaos, la nuova serie tv distribuita da Netflix, è una rivisitazione dark ma a tratti anche comica della mitologia greca. La sinossi ufficiale della serie parla di “una rivisitazione dark-comica e contemporanea della mitologia greca, che esplora i temi della politica di genere, del potere e della vita negli inferi”. Per ora non è stato annunciato nessun cast, al di fuori dell’ideatore e scrittore della serie, Charlie Covell, già noto sceneggiatore di The End of The F *** ing World. Gli episodi in totale saranno 10, di cui però non si sa nulla in più di quello già spiegato.

La curiosità intorno a Kaos sta salendo sempre di più: non è stato pubblicato un teaser, un trailer e nemmeno immagini ufficiali, non si sa davvero niente. Che sia una decisione di Netflix affinché il pubblico accresca quella curiosità che è già ad alti livelli? Sembra, infatti, che alcuni utenti del servizio streaming non aspettino altro che l’uscita della serie.

In effetti, il tema trattato (la mitologia greca) è così vasto e questo permette allo scrittore Charlie Covell di trattare tanti argomenti e apre possibilità di racconto davvero accattivanti. Covell trasporterà nel mondo moderno le figure arcane e fantastiche del pantheon greco? O tratterà le tematiche dell’attualità in un’ambientazione più arcaica e classica? Niente è confermato! Le riprese ancora non sono iniziate e non si sa nemmeno la data di uscita ufficiale. Presumibilmente, potremmo vedere Kaos a partire dal prossimo anno. Attendiamo speranzosi nuovi dettagli nelle prossime settimane. Intanto, a luglio arriveranno su Netflix nuove serie tv tra cui: il ritorno della sesta stagione di Orange is The New Black, Brodertown, Final Space, Chiamatemi Anna e El Chapo.

Kaos: la serie tv Netflix sulla mitologia greca si anticipa già un capolavoro

Photo credits Facebook

Commenti

commenti