I Medici: la fiction con Dustin Hoffman, Richard Madden e Fortunato Cerlino [VIDEO]

I Medici è una delle punte di diamante della prossima stagione televisiva. Sarà trasmessa in prima serata per otto appuntamenti dal 24 ottobre 2016 su Rai 1.

I Medici arriverà tra poco in televisione con un cast di lusso e un progetto davvero ambizioso: portare sul piccolo schermo l’appassionante saga dedicata a una delle più note famiglie d’Europa, protagonista della storia italiana dal XV al XVIII secolo. La serie ci traghetterà nel Rinascimento italiano tra palazzi sfarzosi, straordinarie opere d’arte e facoltose famiglie per la durata di otto episodi che raccontano l’ascesa de I Medici da semplici mercanti a ricchi finanzieri capaci di sostenere la prima e forse più importante rivoluzione culturale europea del post-medioevo, oltre ad aver retto le sorti della città di Firenze prima e della Toscana poi, aver dato i natali a tre papi e a due sovrane di Francia.

tumblr_nvlytf8Mj51rjjyjio2_r1_1280

La serie è un prodotto pensato per il mercato internazionale (è già stata acqustata da vari paesi) e quindi girata in inglese. La produzione firmata Lux Vide e Big Light Production per Rai Fiction, ha impiegato oltre 100 attori e migliaia di comparse, costumi e cavalli. Le riprese, durate circa sei mesi, si sono svolte tra la Toscana e il Lazio e si sono concluse nel borgo di Formello. La fiction racconterà nel dettaglio la storia di Giovanni Medici e della sua famiglia, protagonisti dello sfarzoso rinascimento fiorentino. Il cast, di altissimo livello, vede la presenza di attori internazinali del calibro di Dustin Hoffman, premio Oscar per “Kramer contro Kramer” e “Rain Man”, che interpreterà Giovanni De’ Medici, patriarca della famiglia nonché protagonista della prima parte della serie;  Richard Madden, invece, direttamente da Il Trono di Spade. Sarà Cosimo De’ Medici, figlio di Giovanni e fratello di Lorenzo, l’uomo che rese possibile l’ascesa al potere dei Medici da semplici mercanti a banchieri, impresa iniziata dal padre, per poi dare il via ad un’importante rivoluzione economica, artistica e culturale. Insieme a loro anche molti italiani: Fortunato Cerlino, Sara Felberbaum e Miriam Leone.

Initialize ads

Photo credits Facebook

Commenti

commenti