I Bastardi di Pizzofalcone, primo ciak: anche Simona Tabasco nel cast

Manca pochissimo: cominceranno il prossimo 26 novembre le riprese di I bastardi di Pizzofalcone, nuova fiction Rai ispirata alla trilogia dello scrittore partenopeo Maurizio de Giovanni. Protagonista è Alessandro Gassmann nei panni dell’ispettore Giuseppe Lojacono, al suo fianco Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato e Simona Tabasco (quest’ultima attualmente in onda nei panni di Nunzia Esposito, personaggio della serie E’ arrivata la felicità).

La regia de I Bastardi di Pizzofalcone è di Carlo Carlei, produce Rai Fiction con la Clemart, produttori esecutivi Massimo Martino e Gabriella Buontempo; la sceneggiatura porta la firma dello stesso De Giovanni, di Silvia Napolitano e Francesca Panzarella (già autori del soggetto). Unica location Napli, i lavori andranno avanti per venti settimane, la messa in onda è prevista per l’autunno 2016: in tutto 6 puntate da cento minuti ciascuna.

La trasposizione è molto fedele all’originale, dunque tutti gli intrecci verranno rispettati sia pur con i limiti e con l’esigenza di sintesi del racconto televisivo. Lojacono e i suoi uomini avranno come punto di riferimento il Commissariato di Pizzofalcone, che rischia di essere chiuso. “Sono poliziotti – recita la presentazione del primo libro – Devono ricostruire l’immagine di un commissariato che ha una macchia difficile da cancellare. Li hanno scelti perché sono sicuri che falliranno. Per tutti sono i Bastardi di Pizzofalcone“. E tutti loro provengono da situazioni non facili: Lojacono, tanto per cominciare, è reduce dalla cattura di un pericoloso serial killer, il Coccodrillo, ma ciò non è bastato a cancellare certe “chiacchiere” sul suo conto. Con lui operano, fra gli altri, il bizzarro agente scelto Aragona, Romano, Di Nardo e il vecchio Pisanelli insegue la propria ossessione per una serie di suicidi sospetti.

Foto by Instagram

Commenti

commenti