My father Jack: Elisabetta Gregoraci, Eleonora Giorgi e Francesco Pannofino sul set

Dopo L’esigenza di unirmi ogni volta con te, interpretato da Marco Bocci e Claudia Gerini e sbarcato nelle sale lo scorso 24 settembre, Tonino Zangardi è (già) tornato sul set. Sono cominciate lunedì 5 ottobre a Trento, infatti, le riprese di My father Jack, nuovo film il cui cast è decisamente variegato, ovvero composto da attori di lungo corso come Eleonora Giorgi e Francesco Pannofino ma anche da Elisabetta Gregoraci, Matteo Branciamore, Claudia Vismara, Antonino Iuorio. Branciamore è un volto molto amato dai giovani e da tutti coloro che hanno seguito la serie tv I Cesaroni; la Gregoraci non è alla sua prima esperienza, ha già recitato ne Il cielo in una stanza di Carlo Vanzina e C’era un cinese in coma di Carlo Verdone, tuttavia è netta la sensazione che questa volta avrà più spazio.

Della trama ancora si sa poco, però il regista ha pubblicato su Facebook un messaggio che contiene qualche indizio: “Un mese e mezzo di riprese fra le montagne. È la prima volta che ambiento una storia fra queste valli. Un film pieno di sparatorie inseguimenti e con molti personaggi…“. Un noir? Un nuovo thriller? O una commedia… tinta di giallo? Altre tracce arrivano invece dalla Giorgi, molto seguita sui social network (dai “nostalgici” ma anche dalle ultime generazioni che subiscono il suo fascino immutato: “Non sarebbe male riuscire a rappresentare le mie coetanee, quelle vere, quelle con le (ahimè) rughe, quelle con gli occhiali e con l’anima un po’ graffiata e tanta vita sulle spalle… vedremo…“. Vedremo, sì. La scommessa è aperta, la curiosità è accesa.

Foto by Facebook

Commenti

commenti