Festival di Venezia

Venezia 72: A bigger splash di Luca Guadagnino divide gli animi

Un buco nell’acqua o il miglior film italiano degli ultimi anni. Non ci sono vie di mezzo per i critici che hanno visto l’anteprima dell’ultimo film di Luca Guadagnino A Bigger Splash, presentato nel corso della quinta giornata della Mostra del Cinema di Venezia (ecco il programma completo). Al termine della proiezione ci sono stati “buu” e fischi, mentre Marco Giusti e altri esperti hanno espresso commenti entusiasti. Quale sarà la verità? Decretarne la sorte spetta come al solito al pubblico, così come è stato per la pellicola Io sono l’amore, proposta per la prima volta a Venezia nel 2009 e accolta freddamente, per poi divenire un successo internazionale.

Non a caso il primo a non preoccuparsi troppo dei giudizi non calorosi da parte della critica è proprio il regista Guadagnino che ha così commentato a caldo: “I dissensi alla fine della proiezione stampa sono nella natura del Festival. La moltiplicazione delle opinioni si esprime nel modo in cui ciascuno crede“. Quel che è certo è che il cast di ottimo livello non tradisce le aspettative. Ralph Fiennes è il grande protagonista in tal senso e mostra tutta la sua bravura in un ruolo affascinante, ma non è da meno Tilda Swinton, mentre a Matthias Schoenaerts e Dakota Johnson (tra i protagonisti anche di Blak Mass, appena presentato al Festival) viene affidata la parte più sensuale della pellicola, con la giovane attrice che dopo 50 sfumature di grigio pare essere sempre più a suo agio con il proprio corpo.

Venezia 72: A bigger splash di Luca Guadagnino divide gli animi

In perfetto stile anni Settanta e accompagnata dalla grande musica di quell’epoca (Rolling Stones su tutti), la pellicola racconta la storia di Paul (Matthias Schoenaerts) e Marianne (Tilda Swinton), in vacanza sull’isola di Pantelleria. Lei è una celebre rockstar, che si sta riprendendo da un intervento alle corde vocali, lui un giovane fotografo. Il loro soggiorno viene inaspettatamente interrotto da Harry (Ralph Fiennes), vulcanico ex fidanzato della cantante, ancora affascinato da lei. Questi arriva sull’isola con la bella figlia Penelope (Dakota Johnson). Le loro relazioni sentimentali si complicano con il passare dei giorni fino a una conclusione del tutto inattesa.

Foto by Facebook

Redazione

Passione e rispetto per la Settima Arte. Cinema trattato coi guanti... ma senza filtro! Perché siamo sempre dalla parte del pubblico che paga il biglietto!
Back to top button
Privacy