E’ morto il regista Ermanno Olmi, era malato da tempo

E’ morto dopo una lunga malattia il regista Ermanno Olmi. Aveva 87 anni ed era stato ricoverato di urgenza all’ospedale di Asiago lo scorso venerdì. Ermanno Olmi era nato il 24 luglio 1931 a Treviglio (Bergamo), viene da molti definito come “il cantore dell’Italia contadina”. Lunga e fiorente è stata la sua carriera e molti sono stati i premi ricevuti nel corso della stessa: Palma a Cannes, due Leoni veneziani di cui uno alla carriera nel 2008 consegnatogli da Celentano, infiniti Nastri e David, onorificenze e lauree, Pardo d’onore a Locarno. “L’albero degli zoccoli”, girato in dialetto nella sua terra, raccontava la vita nelle campagne bergamasche del 1897. Fu anche documentarista, nell’83 girò un documentario su Milano. Tra i titoli più famosi diretti a suo nome citiamo: Alcide De Gasperi (1974), Camminacammina (1982), La leggenda del santo bevitore (1988), e l’ultimo Torneranno i pirati (2014).

Commenti

commenti