E’ morto l’attore Paolo Ferrari

E’ scomparso oggi, domenica 6 maggio, l’attore, doppiatore e conduttore televisivo Paolo Ferrari. Nella sua lunga carriera aveva lavorato in teatro e in tv al fianco di grandi registi ed artisti. Se ne va un altro pezzo della storia del cinema italiano.

E’ scomparso all’età di 89 anni l’attore Paolo Ferrari. Doppiatore e conduttore televisivo, Ferrari aveva lavorato anche in tv e in teatro, affiancato da grandi registi ed artisti italiani. Si è spento a Roma. Nato a Bruxelles il 26 febbraio del 1929, Ferrari è stato sposato due volte. Un primo matrimonio con Marina Bonfigli e in seguito con Laura Tavanti, entrambe sue compagne anche sulla scena. Ha tre figli maschi, Fabio e Daniele avuti dalla prima moglie, e Stefano, figlio della Tavanti.

La sua carriera iniziò nel lontano 1938 quando debuttò nel film Ettore Fieramosca di Alessandro Blasetti. Ha lavorato al fianco dei più grandi del cinema italiano come Vittorio Gassman, Dino Risi, Nino Manfredi. Tra i suoi film più celebri: Gian Burrasca (1943), Totò cerca pace (1954), Le voci bianche (1964), Noi siam cole le lucciole (1976), Da cosa nasce cosa (1997), Manuela d’amore 3 (2011).

La sua carriera ha toccato anche la tv, Ferrari ha partecipato a varie fiction, sceneggiati e  programmi televisivi sia Rai che Mediaset, tra cui: Il giornalino di Gian Burrasca (1964-1965), Serata al Gatto Nero (1973), Disokkupati (1997), Don Luca (2000), Orgoglio, Incantesimo 9-10 (2007-2008), Ho sposato uno sbirro 2 (2010) e la mini serie tv Notte prime degli esami ’82 (2011).

E' morto l'attore Paolo Ferrari

Photo credits Facebook

Commenti

commenti