Tredici 2: nuova polemica dei genitori contro Netflix. Ecco cosa sta succedendo [VIDEO]

L’uscita della serie tv Netflix 13 Reasons Why (Tredici) aveva già prodotto alcune polemiche contro la storia raccontata soprattutto in riferimento al suicidio della protagonista Hannah Baker. La notizia della realizzazione della seconda stagione ha provocato le ire di alcuni genitori, ecco cosa hanno chiesto.

13 Reasons Why (Tredici), serie originale Netflix, ha provocato grande scalpore e polemiche per la storia raccontata. Ricordiamo che i 13 episodi, appunto, di cui è composta la serie ruotano attorno alle vicende e ai motivi che seguono e hanno provocato il suicidio dell’adolescente Hannah Baker. Già la messa in onda della prima stagione aveva provocato le ire di alcuni genitori che si opponevano al racconto in quanto secondo alcuni incitava al suicidio.

Particolarmente forte è la scena finale della serie, il momento in cui si mostra il modo, fino ad allora mai raccontato, del suicidio della protagonista. Una scena veramente cruda che potrebbero colpire negativamente un adolescente, alle prese con i piccoli problemi di cuore o con questioni anche più importanti. Ovviamente la notizia dell’uscita della seconda stagione, che dovrebbe cadere nel corso del 2018, ha provocato altre polemiche.

L’associazione Parents Television Council (una sorta di Moige degli USA) ha chiesto a Netflix di rimandare l’uscita della nuova stagione. Secondo i genitori statunitensi, infatti, prima di essere rilasciata il secondo capitolo di 13 Reasons Why dovrebbe essere controllata e supervisionata da un gruppo di esperti, che dovranno valutare se è adatta o meno a un pubblico di minori, l’audience a cui si rivolge. Netflix è intervenuto nella questione rispondendo alle critiche e spiegando come 13 Reasons Why abbia in realtà aiutato genitori e figli a parlare di queste delicate tematiche, perciò, in questo caso, la serie avrebbe avuto un impatto culturale ed educativo molto significativo sulle famiglie: “Il 71% degli adolescenti e giovani adulti hanno trovato lo show un modo in cui identificarsi, mentre quasi i tre quarti di loro hanno dichiarato che la serie li ha fatti sentire molto più a loro agio nel parlare di questi argomenti”. Ovviamente, si dubita fortemente che Netflix decida di rimandare la messa in onda di Tredici, essendo una delle serie tv più seguite del 2017 e che creato diverse discussione pro e contro in materia. L’uscita in Italia e negli Stati Uniti è prevista per questo anno ma ancora non è uscita la conferma sulla data ufficiale.

Commenti

commenti