Da Contromano a Tonya, le uscite in sala del 29 marzo

Per giovedì 29 marzo sono previste molte nuove uscite in sala. Tra i film più attesi: Contromano di e con Antonio Albanese e Tonya, il racconto della folle storia vera della pattinatrice americana Tonya Harding.

Ecco le uscite in sala di giovedì 29 marzo:

CONTROMANO:

Antonio Albanese è Mario Cavallaro, un abitudinario incallito. Tutto ciò che richiede un cambiamento lo spaventa e lo irrita al contempo. Ha un solo hobby: l’orto che ha realizzato sulla terrazza dello stabile in cui abita nel centro di Milano. Quando si ritrova dinanzi al suo negozio di calze un africano ambulante che vende lo stesso articolo (anche se di qualità inferiore) a prezzi stracciati, elabora un piano che potrebbe servire da modello. Decide di rapirlo e riportarlo in Africa. Se tutti facessero così il problema dell’immigrazione extracomunitaria sarebbe risolto…

Da Contromano a Tonya, le uscite in sala del 29 marzo

TONYA:

Il biopic racconta la storia e lo scandalo del 1994 che interessò la pattinatrice statunitense Tonya Harding. Tonya (Margot Robbie) non ha avuto un’infanzia facile e le cose non le sono andate meglio crescendo. Eppure, sebbene sofferente d’asma e forte fumatrice, da sempre e per sempre poco amata dai giudici di gara, che non la ritenevano all’altezza di un modello da proporre, la Harding è stata una grande pattinatrice, la seconda donna ad eseguire un triplo axel in una competizione ufficiale e tuttora una delle pochissime ad averne avuto il coraggio, tanto che il film di Gillespie, che racconta la sua ascesa e la sua caduta, ripercorrendo la sua biografia dai 4 ai 44 anni, ha dovuto supplire con effetti speciali, non trovando nessuna controfigura disposta o capace di farlo.

Da Contromano a Tonya, le uscite in sala del 29 marzo

READY PLAYER ONE:

Il nuovo film di Steven Spielberg è ambientato nel 2045 e racconta di un pianeta Terra ormai in declino dove l’unico svago per la popolazione si trova in un universo virtuale chiamato OASIS.

MOLLY MONSTER:

il film d’animazione di Ted Sieger, racconta della piccola Molly che vive insieme ai suoi genitori a Mostrolandia, il tranquillo Paese dei Mostri fatto di colline, vulcani e geyser. Nella vita della mostriciattola Molly sta per accadere qualcosa di nuovo: l’arrivo di un fratellino o di una sorellina. Il piccolo, come tutti i mostri, dovrà nascere nella lontana Isola delle uova. Molly è troppo piccola per andarci ma a un certo punto deciderà di opporsi al divieto e cercherà di raggiungerla con l’amico del cuore Edison.

IO C’E’:

Massimo Alberti ha creduto nel miracolo italiano e poi si è imbattuto nella crisi: il suo bed & breakfast perde colpi (e denari) e la sorella maggiore Adriana, che è sempre stata la cocca di papà, condivide l’opinione genitoriale che Massimo sia incapace di fare alcunché di realmente valido. Il marito di Adriana, vero arrivista senza scrupoli, cerca di portare via al cognato anche quella metà del bed & breakfast che è l’ultima eredità paterna e che rischia di diventare il simbolo del suo definitivo fallimento. In particolare il fisco lo massacra, affossando il suo piglio imprenditoriale. È allora che Massimo si rende conto che le sue vicine, un gruppo di suorine tanto scaltre quanto pie, hanno trovato la soluzione giusta per un business esentasse: affittare le stanze del convento a fronte di un’offerta volontaria, sulla quale l’Agenzia delle Entrate non può rivalersi perché il convento cade sotto la definizione legale di “luogo di culto”. Da lì all’inventarsi un culto che trasformi il bed & breakfast in luogo tax free, per Massimo il passo è breve. Nel cast: Margherita Buy, Edoardo Leo, Giuseppe Battiston e Giulia Michelini.

Da Contromano a Tonya, le uscite in sala del 29 marzo

Photo credits Facebook

Fonte trame Mymovies.it

 

Commenti

commenti