Luca Zingaretti lascia Montalbano? L’annuncio dell’attore

Oggi, lunedì 12 febbraio 2018, va in onda su RaiUno ‘La giostra degli scambi’, il primo dei due nuovi casi del ‘Commissario Montalbano’, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri. Lunedì 19 andrà invece in onda ‘Amore’, un adattamento dai racconti di Camilleri ‘Un mese con Montalbano’ e ‘Gli arancini di Montalbano’. In un’intervista, l’attore Luca Zingaretti ha commentato i rumour su un suo possibile addio al personaggio.

Ci siamo: il Commissario Montalbano sta per tornare su RaiUno. L’appuntamento è per la serata di oggi, lunedì 12 febbraio 2018, quando sarà trasmesso La giostra degli scambi, il primo dei due nuovi casi del ‘Commissario Montalbano’, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri. Tra sette giorni, lunedì 19 febbraio, andrà invece in onda Amore, un adattamento dei racconti di Camilleri Un mese con Montalbano e Gli arancini di Montalbano.

Nelle nuove puntate del Commissario Montalbano, oltre al protagonista Luca Zingaretti, ci saranno anche Fabrizio Bentivoglio, Serena Iansiti, Stella Egitto e Fabrizio Ferracane. Ecco le anticipazioni sulla trama de La giostra degli scambi: a Vigata avvengono strane aggressioni e rapimenti con un continuo scambio di persona. Una ragazza viene narcotizzata e poi rilasciata illesa apparentemente senza alcun motivo. La stessa disavventura capita anche ad altre due persone mentre un commerciante viene trovato morto. Qual è il fil rouge che lega questi episodi apparentemente slegati? Toccherà ancora una volta al Commissario Montalbano riuscire a risolvere l’enigma.

Nel corso di un’intervista concessa a ‘Vanity Fair’, l’attore protagonista Luca Zingaretti ha risposto a chi gli domandava se non fosse ora di smettere di vestire i panni del commissario Montalbano: “Qualcuno lo può pensare, ma me ne frego. Finché continuano gli applausi non ci penso proprio, in questi 18 anni i consensi sono cresciuti e Montalbano ha conquistato paesi impensabili, come l’Inghilterra e l’Australia. E poi questa avventura sta diventando un’esperienza umana in cui raccontiamo l’evoluzione di un personaggio e (del paese), in contemporanea con il suo scrittore. E quando mi ricapita!”.

LEGGI ANCHE: IL COMMISSARIO MONTALBANO: LE ANTICIPAZIONI DELLA PRIMA PUNTATA

Photo credits: Twitter

 

Commenti

commenti