Stranger Things: il via ufficiale della terza stagione

La serie tv statunitense che ha fatto impazzire il pubblico di Netflix sta per tornare con la terza stagione. La notizia è di qualche giorno fa, Stranger Things si sta preparando a girare la terza stagione. Sembra però, dalle prime indiscrezioni, che si tratterà di una stagione più corta, con meno episodi.

La serie tv di fantascienza Stranger Things, ambientata negli anni Ottanta nella cittadina statunitense di Hawkins, nell’Indiana, è incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all’apparizione di una bambina dai capelli rasati dotata di poteri psichici fuggita da un laboratorio segreto. Le due stagioni uscite sono state trasmesse sulla piattaforma streaming Netflix. Ora arriverà anche la terza.

Dopo mesi di anticipazioni, Netflix ha svelato il numero di episodi di Stranger Things 3, e c’è una bella notizia: gli attori torneranno sul set per girare la nuova stagione molto prima del previsto. La cattiva notizia però è che il prossimo capitolo sarà più corto del precedente. A riportare l’indiscrezione è TVLine che ha parlato del numero di episodi di Stranger Things 3. La produzione svilupperà soltanto otto episodi totali, uno in meno rispetto la seconda stagione, uguagliando il numero dei capitoli della prima stagione. L’inizio delle riprese è previsto per la metà di aprile.

Sulla trama della terza stagione si sa ancora poco, si è parlato di un salto temporale di alcuni anni che catapulterà i protagonisti nel 1985, un anno dopo i fatti della seconda stagione. Il cast di Stranger Things 3 dovrebbe rimanere invariato, infatti ritorneranno in qualità di regulars: Winona Ryder (Joyce), David Harbour (Jim), Finn Wolfhard (Mike), Noah Schnapp (Will), Millie Bobby Brown (Eleven), Caleb McLaughlin (Lucas), Gaten Matarazzo (Dustin), Cara Buono (Karen), Natalia Dyer (Nancy), Charlie Heaton (Jonathan), Joe Keery (Steve), Dacre Montgomery (Billy), e Sadie Sink (Max).

Stranger Things: il via ufficiale della terza stagione

Photo credits Facebook

Commenti

commenti