Oscar 2018: le prime dichiarazioni dei nominati

Martedì 23 gennaio sono state rese note le nomination per la prossima cerimonia degli Oscar, che si terrà il 4 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Ecco tutte le dichiarazioni dei principali protagonisti…

Le nomination per gli Oscar 2018 sono state rese note nella giornata di martedì 23 gennaio. Luca Guadagnino e Guillermo Del Toro sono i grandi nomi che spiccano tra le candidature. L’unico film a rappresentare il nostro paese Chiamami col tuo nome ha ricevuto ben quattro candidature e Shape of Water – La forma dell’acqua del regista messicano addirittura tredici.

Appena le candidature sono stata rese ufficiali sono arrivate le prime dichiarazioni di Guadagnino, Del Toro, Maryl Streep e Greta Gerwig. A Vanity Fair, il regista italiano ha raccontato le sue prime impressioni nel preciso momento in cui ha appreso che tutto stava per cambiare: “Il film è stato stato candidato per la musica”, “il film è stato candidato per la sceneggiatura” e alla fine sono uscito anch’io. “Va bene, aspettiamo insieme”. È stato divertente [….] Cosa ho pensato in quel momento? Non lo so. So che sono contento. Mi sembra una cosa fantastica. Mi pare che la candidatura al miglior film sia, come dire, una cosa francamente enorme“. Guillermo Del Toro invece ha dichiarato: “Il modo migliore di festeggiare è continuare a lavorare. Ho intenzione di mangiare una salsiccia di pollo in più per la colazione. Quella sarà la mia indulgenza per il giorno”, ha scherzato il regista dopo l’annuncio delle nomination (tredici, per la precisione).

Greta Gerwig, regista di Lady Bird il film che ai Golden Globe ha vinto nella categoria Miglior film commedia ha reagito: “Sono la quinta donna nominata, spero che questo faccia sì che le donne di tutte le età trovino la scintilla dentro di sé che dice: ‘Ora devo andare a fare il mio film’. È quello che voglio”. Infine, il premio Oscar, Meryl Streep che ha ricevuto una candidatura come Miglior attrice protagonista in The Post. L’attrice statunitense, che detiene il record per le candidature alla cerimonia degli Oscar, ha fatto sapere tramite un comunicato stampa: “Sono onorata oltre misura per questa nomination per un film che amo, un film che difende la liberà di stampa e l’inclusione della voce delle donne nel movimento della storia. Fiera del film e di tutti i suoi realizzatori. Grazie di cuore”.

LEGGI ANCHE: OSCAR 2018, TUTTE LE NOMINATION: L’ITALIA TIFA GUADAGNINO

Oscar 2018: le prime dichiarazioni dei nominati

Photo credits Facebook

Commenti

commenti