Morte Novello Novelli: la famiglia contro Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni [FOTO]

La morte dell’attore toscano Novello Novelli ha suscitato sorpresa e vicinanza alla famiglia da parte di tutto il mondo dello spettacolo e della tv. La famiglia dell’attore però non ha digerito il “saluto” fatto da due suoi colleghi: Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni. Scatta la polemica.

Polemica per Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni. La famiglia del noto attore toscano Novello Novelli, scomparso lo scorso 10 gennaio all’età di 87 anni, non ha digerito il “saluto” che i due colleghi hanno fatto al loro caro. Su Facebook infatti la figlia di Novelli, Grazia, si sfoga raccontando i motivi che hanno scatenato la diatriba.

“Il signor Pieraccioni e anche il signor Conti, che non si sono fatti più sentire da un decennio, hanno diffuso senza alcun diritto una notizia che avremmo gradito mantenere il più possibile riservata”. Grazia Novelli così accusa i due attori e presentatori di aver annunciato la morte del padre senza alcun diritto, puntando il dito contro di loro e la totale assenza dalla vita dell’attore.

“Ciao Novello”. Questo il ricordo pubblicato da Leonardo Pieraccioni su Facebook (ora rimosso), a cui aveva fatto eco quello di Conti su Instagram : “Ciao Novello. Amico delle nostre ‘feste in casa’ al Manila e in tanti altri locali toscani”. L’attore aveva lavorato più volte con Pieraccioni. Definito il simbolo del cinema toscano, Novelli aveva preso parte tra gli altri ai film con Ornella Muti, Renato Pozzetto, Alessandro Haber, e Massimo Ceccherini e Alessandro Paci. Tra i suoi film più conosciuti, Tutta Colpa del Paradiso, occhio Pinocchio, Zitti e mosca, Il Signor Quindicipalle di Francesco Nuti, Benvenuti in Casa Gori Cari Fottutissimi Amici di Mario Monicelli, Miracolo Italiano di Enrico Oldoini, La mia vita a Stelle e Strisce di CeccheriniIn tv ha preso parte anche alla popolare fiction Rai Don Matteo.

Morte Novello Novelli: la famiglia contro Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni [FOTO]

Photo credits Facebook

Commenti

commenti