Solo 2: quando torna la fiction con Marco Bocci?

Torna nel palinsesto Mediaset, la fiction Solo 2. Rivedremo presto Marco Bocci nei panni dell’agente sotto copertura Marco Pagani, nome in codice Solo, appunto.

Canale 5 e la Mediaset nel 2016 avevano già confermato le riprese per la seconda stagione di Solo, la fiction che vede protagonista l’attore Marco Bocci nel panni dell’agente sotto copertura Marco Pagani, con il nome in codice Solo, appunto. Le riprese erano previste per aprile 2017, ma poi sono slittate allo scorso settembre.

Ma quando rivedremo le vicende dell’agente Solo? La data ufficiale ancora non è stata resa nota, alcune indiscrezione parlano dei primi mesi del 2018, altre addirittura del prossimo settembre. Per le riprese delle nuove puntate sono state scelte location in Calabria come ScillaPalmi e Gioia Tauro oltre che nel Lazio. Marco Bocci si trova in Calabria da metà settembre per girare le nuove puntate di Solo 2 fiction, tornando a vestire i panni dell’agente sotto copertura Marco Pagani nome in codice Solo. Per la seconda stagione di Solo fiction sono previste più delle 4 puntate della prima serie visto il grande successo. Confermato tutto il cast a partire dai protagonisti Marco Bocci e Carlotta Antonelli.

La seconda serie di Solo racconta cosa è successo a Marco Pagani dopo la decisione di proseguire con la missione che sarebbe dovuta concludersi con l’arresto di Don Antonio Corona, alla fine dell’ultima puntata. Agata è stata rapita da alcuni personaggi non identificati e Marco è pronto a tutto per trovarla e riportarla a casa sana e salva. La morte di Bruno inizierà a gravare sulla coscienza di Marco, che invece di consegnarlo ai colleghi l’ha ucciso in un raptus di follia quando ha scoperto che era lui l’assassino della sua fidanzata Barbara. Riuscirà Marco a garantire ad Agata una nuova vita lontana dal clan Corona o il destino della figlia di Don Antonio è inevitabilmente vincolato alla storia mafiosa della sua famiglia?

Solo 2: quando torna la fiction con Marco Bocci?

Photo credits Facebook

Commenti

commenti