Rocco Schiavone, Marco Giallini finisce al pronto soccorso

Marco Giallini, impegnato ad Aosta sul set delle riprese per la seconda stagione della fiction Rocco Schiavone, è finito al pronto soccorso dell’ospedale Parini. Il popolare attore romano si è ferito al palmo della mano: il taglio è stato medicato con tre punti di sutura. La presenza dell’attore al pronto soccorso dell’ospedale ha creato entusiasmo tra i pazienti e il personale, con l’attore che ha scherzato con chi gli chiedeva gli autografi. L’incidente non impedirà a Marco Giallini di continuare a girare la seconda stagione della fiction ambientata ad Aosta, dove resterà con la troupe fino alla fine del mese di novembre. Le sei puntate che hanno composto la prima stagione di Rocco Schiavone sono andate in onda tra novembre e dicembre 2016.

Il commissario Rocco Schiavone è finito in ospedale, ma stavolta la fiction non c’entra: Marco Giallini, impegnato ad Aosta sul set delle riprese per la seconda stagione della fiction Rai, è finito al pronto soccorso dell’Ospedale Parini per farsi medicare una ferita al palmo della mano. Il taglio, non grave, ha richiesto tre punti di sutura. A riportare la notizia è ‘La Stampa’.

La presenza di Marco Giallini al pronto soccorso dell’Ospedale Parini di Aosta ha creato entusiasmo tra i pazienti ed il personale medico. Il popolare attore romano ha scherzato con chi gli chiedeva autografi, sostenendo ironicamente di non potersi sottoporre al ‘rito’ perché ferito alla mano.

Il taglio alla mano non impedirà a Marco Giallini di proseguire con le riprese della seconda stagione di Rocco Schiavone: l’attore e il resto del cast della fiction ambientata ad Aosta resteranno in città fino alla fine del mese di novembre. Dopo il successo della prima stagione composta da sei puntate, andate in onda tra novembre e dicembre 2016, nel luglio scorso è stato annunciato l’inizio delle riprese per la seconda stagione.

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti