Terence Hill shock: “Don Matteo sparirà”

Dal set dell’undicesima stagione di Don Matteo, allestito a Spoleto, l’attore Terence Hill ha commentato le novità nel cast (come ad esempio gli innesti di Maria Chiara Giannetta nei panni del nuovo capitano dei carabinieri Anna Olivieri e di Maurizio Lastrico nel ruolo del pm Marco Nardi) e ha rivelato alcune anticipazioni sulla popolare fiction Rai, tra cui un inquietante dettaglio sul futuro del suo personaggio.

Sale l’attesa per il ritorno in tv di Don Matteo, previsto all’inizio del 2018. Il set della fiction Rai, giunta all’undicesima stagione, è stato allestito anche quest’anno a Spoleto, in provincia di Perugia (dopo otto stagioni realizzate a Gubbio). Proprio lì a Spoleto, l’attore protagonista Terence Hill ha rivelato alcune anticipazioni su Don Matteo 11 a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’.

Queste le rivelazioni di Terence Hill: “Ogni volta che parliamo di una nuova serie, io dico al produttore della Lux Vide Luca Bernabei che per farla deve essere migliore della precedente. Questa lo è di sicuro, forse è la migliore in assoluto”.

A proposito delle novità nel cast, come gli innesti di Maria Chiara Giannetta nei panni del nuovo capitano dei carabinieri Anna Olivieri (in sostituzione di Simone Montedoro) e di Maurizio Lastrico nel ruolo del pm Marco Nardi, Terence Hill ha dichiarato: “Sicuramente loro hanno portato una ventata di novità, ma abbiamo anche un nuovo direttore delle luci, che è fantastico, e degli episodi molto coinvolgenti. Pensa che ce n’è uno in cui don Matteo sparisce, non si trova più e nessuno sa dove sia. Deve tornare per forza per fare la 12a stagione? Hai ragione, ma abbiamo tempo (ride, n.d.r.). Della serie successiva si inizia a parlare dopo avere visto gli ascolti della prima puntata”. E alla domanda del giornalista “Scherzi a parte, faresti Don Matteo 12?”, l’attore non risponde di no…

Photo credits: Twitter

Commenti

commenti