Gomorra 3, primo trailer ufficiale: tutte le anticipazioni [VIDEO]

La terza stagione della serie tv Gomorra arriverà in tv il 17 novembre su Sky Atlantic HD. Intanto, è stato diffuso il video del primo trailer ufficiale della terza stagione, che anticipa quello che succederà ora dopo la morte di Don Pietro Savastano, momento clou dell’ultima puntata della Stagione 2. Ecco tutte le anticipazioni. OCCHIO AGLI SPOILER…

Appassionati di Gomorra, segnatevi questa data sul calendario: il 17 novembre 2017, Sky Atlantic HD trasmetterà la prima puntata della terza stagione della serie tv nata da un’idea di Roberto Saviano. Intanto, è stato diffuso il video del primo trailer ufficiale di Gomorra 3, che anticipa parzialmente quello che succederà dopo la morte di Don Pietro Savastano, che ha concluso la narrazione della seconda stagione e che ha lasciato un vuoto di potere che in molti vogliono ‘riempire’.

Il trailer della terza stagione di Gomorra riparte proprio dall’uccisione di Don Pietro Savastano per mano di Ciro Di Marzio (interpretato dall’attore Marco D’Amore). Il filmato mostra poi uno scontro verbale tra Genny Savastano (Salvatore Esposito) e Malamore, accusato di non aver difeso il padre (“Lo sai come si dice Malamore? Il viceré prima o poi diventa il peggior nemico del re”, dice Genny). Nel trailer si rincorrono le immagini di tutti i protagonisti ‘storici’, da Scianel a Patrizia, ma viene presentato anche il nuovo gruppo criminale che crescerà cercando di prendere lo spazio che crede di meritare, obbligando gli storici boss a scendere in campo per cercare di mantenere il potere (“Tu ci vedi come quattro morti di fame, ma noi non abbiamo paura di niente e di nessuno” dice Enzo). E in una suggestiva scena, Ciro Di Marzio dichiara: “L’Immortale è morto”.

“I re cadono, i fantasmi ritornano, la guerra ricomincia”, si legge tra un’inquadratura e l’altra. Ma è il finale del trailer a svelare l’anticipazione più interessante: la scena della criminalità napoletana se la contenderanno ancora una volta loro due, Genny Savastano e Ciro Di Marzio. “Questa città ci ha masticato e ci ha sputato. Questa non è più casa nostra, Ciro” dice Genny. E ancora: “Dopo tutto quello che siamo fatti siamo ancora qua, solo io e te”.

Photo credits: Twitter

 

Commenti

commenti