Grey’s Anatomy 13×24: riassunto e commento Ring Of Fire

La stagione 13 di Grey’s Anatomy è giunta al termine con una season finale decisamente infuocata. Ecco il nostro riassunto di “Ring of Fire”.

Il finale di stagione di Grey’s Anatomy 13 è andato in onda ieri sera, 18 maggio, oltreoceano con una serie di cliffhanger che certamente terranno con il fiato sospeso tutti gli appassionati del medical drama, soprattutto in quanto – a differenza dello scorso anno – sono addirittura due i potenziali triangoli amorosi che renderanno frizzante la prossima serie dello show.

La puntata, dal titolo Ring Of Fire, si apre esattamente da dove avevamo lasciato la settimana scorsa, ovvero con Meredith che assiste da fuori al grosso incendio divampato, proprio mentre stava correndo a dire a Nathan che ma sua Meg è ancora viva.

L’ospedale viene evacuato e nel mentre Stephanie (che non è morta) dimostra di essere una vera e propria eroina aiutando la piccola e lanciandosi tra le fiamme con coperta bagnata come unico “scudo” per uscire dalla stanza infuocata, Purtroppo la Edwards riporta gravi ustioni ma non ha tempo di occuparsene in quanto la bambina va in arresto cardiaco. Fortunatamente le due vengono alla fine salvate dai pompieri, ma la specializzanda – dopo aver ringraziato Richard – decide di lasciare il suo posto a Seattle. Il personaggio interpretato da Jerrika Hinton in queste due puntate ha avuto la sua degna uscita di scena trasformandosi, grazie agli autori, da quasi insignificante a supereroico.

Intanto la Minnick dimentica di avvisare i pompieri della scomparsa in quanto tenta solo di pensare ai pazienti e questo errore le costa il posto. La Bailey, infatti, decide di licenziarla su due piedi.. Nathan dal canto suo rimane a ospedale e di conseguenza inala molto fumo, una volta uscito dal Grey Sloan trova una premurosa Meredith pronta ad aiutarlo e dargli la lieta novella.

Anche Jackson non sta molto bene e a dargli una mano è Maggie che dà vita a un momento molto imbarazzante: sembra, infatti, che tra i due ci sia del tenero e ad accorgersene è anche April che a fine episodio dice alla Pierce di notato l’attrazione tra il suo ex marito e lei.

Owen e Amelia raggiungono in macchina il luogo in cui atterrerà Megan e nello stesso momento Meredith, una volta appurato che Nathan si sia ripreso, gli dice che hanno trovato Megan viva. Nathan inizialmente non ci crede, poi mostra la sua felicità e chiede scusa con Mer per la sua reazione ma lei da gran donna qual è gli sottolinea: “Non scusarti. Se fosse Derek, io sarei già andata”… L’episodio si conclude con Meg che scende dall’aereo e cosa significherà per Nathan e Meredith il suo ritorno lo sapremo solo il prossimo settembre.

greys-anatomy-13×24-ring-of-fire

Photo Credits: ABC

Commenti

commenti