Oscar 2017: guida alla cerimonia | Velvet Cinema Italia

Oscar

Oscar 2017: sicuri di sapere proprio tutto?

Oscar 2017: sicuri di sapere proprio tutto?

L’Academy of Motion Pictures Arts & Sciences ha annunciato gli ultimi due presentatori dell'89esima edizione degli Oscar e la lista delle star che parteciperanno alla serata più importante del cinema diviene sempre più ricca. 

DOVE E QUANDO VEDERE L'EVENTO

Al momento non è stato ancora concesso un canale sul digitale terrestre per vedere in diretta l'evento che si terrà il prossimo 26 Febbraio, ma il nostro paese potrà utilizzare il canale Sky Cinema Oscar per una diretta esclusiva a partire dalle 22,50.

CHI SARA' PRESENTE DURANTE LA CERIMONIA DEGLI OSCAR 2017

Sono Charlize Theron e Dwayne Johnson gli ultimi due presentatori ufficiali della cerimonia degli Oscar 2017 che verrà trasmessa in diretta il 26 Febbraio dal Dolby Theatre di Los Angeles. I due attori si aggiungono a una lunga lista composto ad altri attori di fama internazionale come Emma Stone, Amy Adams, Felicity Jones, David Oyelowo e Javier Bardem. Attesissimi anche gli attori che hanno trionfato la scorsa edizione, come Leonardo DiCaprio, e gli attori della saga degli Avengers e di 50 Sfumature di Nero, ma il presentatore principale sarà in realtà proprio lui: Jimmy Kimmel il noto presentatore e attore americano conosciuto in tutto il mondo per il suo Jimmy Kimmel Live! talk show di successo della ABC. L'anno scorso siamo stati tutti felici della vittoria di Leonardo DiCaprio che ha finalmente vinto il tanto atteso Oscar come migliore attore per la sua interpretazione in Redivivo, ma quali sono esattamente i film e gli attori che hanno suscitato più interesse nei mesi scorsi? Tra i 9 candidati alla vittoria come miglior film troviamo al primo posto il romantico film musicale Lalaland, Moonlight presentato al New York Film Festival e Manchester by the Sea con il quale Casey Affleck potrebbe vincere il suo primo Oscar come migliore attore.

CURIOSITA' SULLA STORIA DEGLI OSCAR

La cerimonia degli Oscar è uno degli eventi più attesi dell'anno non soltanto in America ma in tutto il mondo proprio perché il cinema d'oltreoceano con i suoi grandi effetti speciali, e le sue enormi produzioni fa da sempre sognare forse più di qualsiasi altro paese. Venne organizzato per la prima volta il 16 maggio 1929 presso l'Hotel Roosevelt di Hollywood, e presentato da Douglas Fairbanks e William C. DeMille. Erano presenti poco più di 250 persone e il biglietto, che costava 10 dollari, era simbolo di ricchezza in un periodo buio come quello della grande depressione americana del '29. Le famose statuette dorate realizzate dalla  R.S. Owens di Chicago sono alte 34 cm e pesano quasi 4 chili. Fu l'attore messicano Emilio "El Indio" Fernandez a posare per la creazione della statua che raffigura un cavaliere in stile Art Decò ma sul nome di "Oscar" vi sono diverse leggende: la più nota appartiene alle parole di Margaret Herrick, segretaria del Presidente dell'Academy, che vedendola la descrisse come molto somigliante a suo "zio Oscar". Anche Bette Devis cercò di rivendicarne il nome attribuendolo a quello del primo marito Harman Oscar Nelson jr, ma quello che è certo è che ogni statuetta vinta appartiene al suo vincitore che non può venderlo a terze parti prima di essere rimandate all'Academy al prezzo del tutto simbolico di 1 dollaro.

L'ITALIA E' IL PAESE STRANIERO CON PIU' VITTORIE

L'italia con 14 vittorie è al momento il paese che ha avuto più Oscar per il miglior film straniero nel corso degli anni mentre sono ben 39 gli artisti che hanno ricevuto la statua per scenografie, regia, costumi, colonne sonore e recitazione (tra cui Federico Fellini e Vittorio De Sica).

 

Oscar 2017: sicuri di sapere proprio tutto?

Photo Credits Twitter

Commenti

commenti

Scritto da appassionati di settore con un punto di vista personalissimo e di forte impatto.

Tantissime review, tutte le nuove uscite in sala, risultati di box office, trailer, anteprime e indiscrezioni rubate agli addetti ai lavori.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top