Immaturi-La serie, l’anteprima che ha chiuso il Roma Fiction Fest

In chiusura della decima edizione del Roma Fiction Festival è stata presentata ufficialmente Immaturi – La serie per la regia di Rolando Ravello. 

Paolo Genovese ha passato materialmente il testimone a Rolando Ravello al timone di Immaturi – La serie che è stata presentata durante la chiusura della decima edizione del Roma Fiction Fest. Per chi non avesse visto il film di Paolo Genovese, Immaturi, ricordiamo che si tratta della storia di alcune persone che a distanza di 20 anni si ritrovano a dover affrontare il terribile esame di maturità classica per una sopravvenuta irregolarità dello svolgimento dello stesso all’epoca. Nel film, così come nella serie, si andranno a sviscerare le personalità di alcuni dei protagonisti, osservare  le vite l’uno dell’altro a distanza di vent’anni e curiosare nelle interazioni che si vengono a sviluppare tra i protagonisti. All’interno del cast ci sono alcuni membri di quello originale, come Riky Memphis, Maurizio Mattioli, Luca e Paolo, ma per il resto vedremo Luisa (Irene Ferri), la dolce e vivace madre single, l’istintiva ma professionale chef Francesca (Nicole Grimaudo),  Serena (Sabrina Impacciatore), giovane esponente dell’alta borghesia e madre di Lucrezia (Carlotta Antonelli). Ma ci sono anche dei personaggi che non abbiamo visto nei lungometraggi: l’integerrima professoressa Russo (Ilaria Spada),  l’affascinante Daniele (Daniele Liotti), l’autista dell’Atac (Paolo Calabresi) e padre di Savino (Andrea Carpenzano), e lo psicoterapeuta Gigi, interpretato da Ninni Bruschetta .

imm-2

La differenza con il film è che i protagonisti decidono – una volta appresa la notizia di dover ripetere la maturità – di frequentare di nuovo l’ultimo anno per essere piuttosto certi di passare di nuovo il temuto esame. Perciò vedremo i beniamini di Immaturi e Immaturi  – Il viaggio cimentarsi ancora una volta con l’esperienza di tornare a scuola e ripercorrere la loro vita da post adolescenti con la consapevolezza acquisita nell’età adulta. Per gli affezionati del film, ci sarà uno strano senso di spaesamento per via del cambio del cast (comunque di qualità) anche se si prova un certo senso di insoddisfazione, perchè già è noto quale sarà il finale. La serie si svilupperà in 8 puntate e verrà trasmessa su Canale  5 a partire dalla primavera 2017.

Commenti

commenti