Game of Thrones 6×03: nel passato c’è la chiave di volta

Dopo il colpo di scena della scorsa puntata, Game of Thrones regala un episodio pieno di sostanza e getta nuove basi per il futuro, con una teoria che inizia a farsi strada tra gli appassionati

La resurrezione di Jon Snow con la quale è terminata la scorsa puntata (LEGGI ANCHE: LA RECENSIONE E I COMMENTI ALL’EPISODIO) ha tenuto ovviamente banco per tutta la settimana, ma Game of Thrones non intende solo stupire, e in questo terzo appuntamento getta solide basi per il prossimo futuro della stagione e non solo. Sì perché nel Nord iniziavano a mancare i leader veri su cui fare affidamento nella guerra che si sta avvicinando e invece ora pare proprio che potrebbe essere il redivivo il nuovo protagonista su cui puntare. Da bastardo però non avrebbe mai potuto avere fino in fondo questo ruolo, così lo sguardo al passato regalatoci da uno dei viaggi di Bran con il Corvo con Tre Occhi potrebbe davvero essere la svolta tanto attesa.

Alla Torre della Gioia il duello tra il giovane Ned Stark e i suoi uomini contro Arthur Dayne (guardia reale del principe Rhaegar Targaryen), definito universalmente come il più grande spadaccino dei Sette Regni, non è solo avvincente, ma svela un legame tra le due casate che secondo molti preannuncia il fatto che il bastardo Jon sia in realtà figlio proprio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, il che lo porrebbe come il candidato più adeguato al Trono di spade. Il fatto che a fine puntata si liberi dai Guardiani della Notte (My watch is ended) potrebbe dare il via alla sua marcia alla conquista del Nord e quindi dei Sette regni.

In questo episodio prosegue anche l’addestramento di Arya (Maisie Williams) che riesce, forse con troppa velocità, ad affinare le sue capacità di combattimento e riacquista anche la vista, pronta per essere una seguace del Dio dai Mille Volti. Senza dubbio una delle storyline più intriganti a giudicare dai commenti sul web. Tutta da scoprire anche quella che riguarda il più giovane degli Stark, Rickon, viene catturato insieme ad Osha mentre si dirigeva dagli Umber per ricevere protezione e portato al cospetto di Ramsay Bolton, nuovo protettore del Nord. Nulla di buono all’orizzonte conoscendo la follia del ragazzo, che ha appena assassinato il padre e il fratellastro. Il quarto episodio di Game Of Thrones, dal titolo Book Of The Stranger, andrà in onda domenica 15 maggio 2016 sul canale della HBO. Di seguito il promo:

Un ringraziamento agli amici di Game of Thrones Italia.
Photo Credits Facebook

Commenti

commenti